Arte e Cultura

I-Design, il programma di venerdì 17 ottobre

Seabag

Per I-Design, domani, venerdì 17 ottobre, alle 18, alle Officine Achab (via Alloro 13), Unikko Party, per il cinquantesimo anniversario del pattern Unikko, il papavero icona del design finlandese Marimekko.

Unikko incarna lo spirito della rivoluzione del potere dei fiori degli anni ‘60 , del quale ha assorbito un’espressività provocatoria. Unikko è fiorito in più di 80 varianti negli anni, trasmettendo ognuno lo spirito del suo tempo. Sempre alle Officine Achab è possibile visitare la mostra “Fiori Proibiti”, che presenta il pattern “Unikko”, ideato da Maija Isola.

All’Associazione Flavio Beninati (via Quintino Sella 35) prosegue il programma di mostre ed eventi curati da Gianni Pedone e Manfredi Beninati, intitolato Io. Disegno: alle 18,30 è in programma la presentazione di Fab-Lab, autori del brand Tisky Tosky, e dimostrazione Stampa in 3D. I fratelli Marcella e Michele Pizzuto presentano Fab-Lab e offriranno al pubblico dimostrazioni delle capacità applicative e realizzative della stampa 3D.

Il FabLab Palermo è un hub (centro) d’unione per le realtà aziendali di qualsiasi dimensione e i singoli makers. Lavora sul territorio al fine di mettere in relazione queste due realtà per passare dall’idea al prodotto reale secondo i principi dell’open peer to peer design o dell’open source, il tutto animato dalla volontà di chi condivide principi, idee, metodologie e tecniche all’interno di questa rete mondiale di creatività e innovazione.

Alle 19,30, in via Libertà 54 apertura dei nuovi spazi di 54B Studio e presentazione della Seabag Original Underwater, la celebre borsa sportiva a tenuta stagna lanciata sul mercato internazionale. 54B Studio cambia look, presentandosi al pubblico con un taglio nuovo, più tecnologico e sostenibile con l’esposizione di prodotti innovativi che spaziano dalla termoidraulica alla domotica, abbracciando tutti i settori dell’edilizia. Inoltre, 54B Studio si apre alla solidarietà sociale, lanciando l’iniziativa del co-working,  rivolgendosi a quei giovani progettisti, che in questi tempi di crisi globale, non riescono ad affrontare le spese onerose che un proprio studio imporrebbe: freelance, tecnici, architetti, ingegneri che svolgono la propria professione ovunque e in autonomia, adesso hanno la possibilità di incontrare i propri clienti negli spazi dedicati in via Libertà 54 b. Lo Studio è anche check point di TrafficO2, una app innovativa che punta a ridurre il traffico e l’inquinamento, rendendo la città più sostenibile e a misura d’uomo.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button