Primo PianoSpazio Libero

Grazie a Vancheri e Cicero ecco i primi investimenti per zona industriale di Catania

Riceviamo e pubblichiamo articolo di SudPress sui primi investimenti per la zona industriale di Catania.

Il presidente dell’IRSAP Alfonso Cicero lo aveva già anticipato a SUD durante un’intervista a margine dell’incontro che si è tenuto presso la Link Campus University dal titolo “Legalità è sviluppo”.

“Già da gennaio partiranno i finanziamenti che rientrano nell’ambito del bilancio dell’IRSAP per la manutenzione straordinaria dei tratti di strada disastrati della zona industriale della città” Cosi aveva detto il presidente.

La notizia ufficiale, con i dati specifici dei finanziamenti, arriva oggi. Con delibera del Consiglio di Amministrazione n.6 del 19.12.2013, sono state riadottate le variazioni al Bilancio di previsione Irsap 2013. Nell’ambito di tali variazioni si è provveduto a dare particolare impulso anche alle attività di manutenzione delle infrastrutture dell’area industriale di Catania, finanziando progetti per un importo complessivo di 305.000,00 euro.

Tale attivita’ si e’ resa possibile grazie anche ad un raccordo sinergico e fattivo con l’Assessore regionale delle attivita’ produttive Linda Vancheri. I lavori riguarderanno, essenzialmente, la manutenzione della viabilità e relative pertinenze, dell’arredo urbano, degli impianti di pubblica illuminazione, degli impianti idrici; sono previsti, inoltre, alcuni interventi mirati per garantire un migliore deflusso delle acque meteoriche nelle reti scolanti. I lavori saranno affidati prevedibilmente entro il febbraio del 2014, consentendo di assocurare una maggiore efficienza alle infrastrutture con conseguenti benefici per gli operatori dell’area industriale di Catania.

La realta’ dell’area industriale di Catania che eredita l’IRSAP e’ davvero complessa e segnata da un forte degrado. Le pregresse gestioni dell’ex ASI di Catania avevano trascurato la manutenzione degli impianti ed i servizi essenziali dell’agglomerato industriale, recando non pochi disagi e numerosi disservizi alle aziende insediate. Inoltre, l’ex ASI di Catania ha lasciato una situazione economica e finanziaria disastrosa, zeppa di debiti,
contenziosi. Un’area industriale, per troppo tempo mal gestita, che aveva avuto scarso riguardo anche nell’attivita’ di mantenimento e di miglioramento degli impianti e delle infrastrutturale essenziali al tessuto economico e produttivo della provincia di Catania.

Inoltre, entro i primi mesi del 2014, con i finanziamenti POR 2007/2013 di circa 10 milioni di euro per l’area industriale di Catania, andranno in gara i lavori per la realizzazione dell’impianto di illuminazione con risparmio energetico; riqualificazione della viabilita’ che prevede il ripristino del manto stradale, banchine, aree verdi, segnaletica etc; rifacimento dell’impianto idrico; realizzazione di un centro servizi, attiguo alla sede IRSAP di Catania, finalizzato ai servizi innovativi in favore delle imprese.

Il presidente Alfonso Cicero dichiara: “L’IRSAP intende marcare una netta inversione di tendenza rispetto a quanto di negativo e’ accaduto nel passato, segnando un concreto rilancio della zona industriale sotto il segno dello sviluppo e della legalita’, in pieno raccordo con le istituzioni, le parti sociali e l’economia sana della provincia di Catania”.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com