Primo Piano

Gip archivia l’inchiesta sulla mummia bimba rovinata

Foto internet

Il gip di Palermo ha archiviato l’inchiesta aperta dopo la denuncia della sorella ottantaseienne della bambina mummificata, i cui resti sono custoditi nelle catacombe dei Cappuccini.

La donna, Rosalia Lombardo, che ha lo stesso nome della piccola morta a 2 anni, nel 1920, aveva accusato gli studiosi di avere deteriorato la salma imbalsamata conosciuta come la ”Bella addormentata”.

La procura aveva chiesto l’archiviazione e l’anziana si era opposta. Il gip non ha ravvisato reati. (Ansa)

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com