CronacaPrimo Piano

Gesap: ipotesi di vendita quote del Comune di Palermo

Sulla vicenda interviene l'on. Edy Tamajo

Palermo, Gesap. Sulla paventata ipotesi di vendita delle quote azionarie di GESAP del comune di Palermo interviene con una nota il leader di Sicilia Futura Onorevole Edy Tamajo.

 

“ La ipotesi di dismissione del 31,54% delle azioni di Gesap oggi in capo al Comune , confermerebbe nei fatti la miopia e la schizofrenia di una amministrazione comunale ormai allo sbando.

Tutta la classe dirigente di Sicilia Futura si opporrà fermamente in ogni sede ed in ogni consesso alla ipotesi di svendita delle quote di Gesap in un momento storico in cui le stesse hanno un valore fortemente viziato e compromesso dalla drammatica crisi del settore – dichiara l’On. Edy Tamajo che vanta una forte componente nel consiglio comunale in carica- .

I brillanti risultati della Gesap, in questi ultimi anni, sono stati dettati proprio da un controllo pubblico accompagnato alle straordinarie professionalità dei lavoratori dello scalo. Fattori che hanno consentito di raggiungere costanti incrementi al volume di passeggeri in transito ed importanti riconoscimenti internazionali, oltre all’avvio di un piano di investimenti che sta nei fatti cambiando il volto dello scalo e lo sta proiettando nella sua giusta dimensione internazionale .

Vendere ora non solo non risolverebbe i problemi del Comune, visto che si tratterebbe di un’entrata una tantum, ma arrecherebbe un enorme danno ai palermitani dal momento che in questo momento il valore di mercato delle azioni sarebbe deprezzato dalla crisi del settore in atto .

Una crisi che autorevoli indicatori ipotizzano troverà un margine di ripresa non prima di un biennio.

Sarò personalmente a fianco – conclude l’Onorevole Tamajo – con azioni politicamente mirate alle iniziative della CISAL e degli altri sindacati che stanno pubblicamente evidenziando la loro contrarietà, per evitare una vendita che sarebbe un imperdonabile errore che priverebbe il comune ed il territorio di una azienda che è nei fatti il fiore all’occhiello del parco società riconducibili al comune.”.

 

Articoli Correlati

2 Commenti

  1. ew 131 camionisti circonvenzionatori, rumore effrazioni, petronilli minacciosi calamiggnatto 58, molestia mentale e del sonno industria ha detto:

    vogliono tutti li soldi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button