Primo PianoTop News Italpress

Ganna ci prova ma Pedersen vince la 13^ tappa del Tour

SAINT-ETIENNE (FRANCIA) (ITALPRESS) – Terza vittoria in quattro giorni per la Danimarca al Tour de France 2022. Mads Pedersen trionfa nella tredicesima tappa, la Bourg d’Oisans-Saint-Etienne di 193 chilometri, con uno scatto decisivo a 300 metri dal traguardo, tagliato con le braccia al cielo dopo 4h13’03”. Niente da fare in volata per il britannico Fred Wright (Bahrain-Victorious) e il canadese Hugo Houle (Israel-PremierTech), rispettivamente secondo e terzo. Pedersen conferma così il grande feeling con la Francia, dove in stagione aveva già ottenuto tre vittorie, e ottiene il suo primo successo alla Grande Boucle. “E’ incredibile essere riuscito finalmente a conquistare la vittoria – ha detto il corridore della Trek-Segafredo -. Sapevo che la forma era buona, ho perso l’opportunità nella prima settimana e poi non ho avuto molte possibilità. Quindi essere riuscito a sfruttare l’occasione oggi è molto bello, non solo per me ma anche per l’intera squadra. Ad un certo punto ho pensato fosse stato un errore andare in fuga, ma alla fine ha funzionato”.
Perdono invece contatto negli ultimi chilometri gli altri tre protagonisti della fuga di giornata, chiudendo a 30″ dal vincitore: lo svizzero Stefan Kùng (Groupama-FDJ), lo statunitense Matteo Jorgenson (Movistar) e l’azzurro Filippo Ganna (Ineos Grenadiers). Italia presente in top-10 anche grazie a Luca Mozzato (B&B Hotels-Ktm) e Andrea Pasqualon (Intermarchè-Wanty-Gobert Materiaux), nono e decimo rispettivamente. La maglia gialla resta sulle spalle del norvegese Jonas Vingegaard (Jumbo-Visma), che ha 2’22” sullo sloveno Tadej Pogacar (UAE Team Emirates), miglior giovane fin qui. La maglia verde rimane invece al belga Wout Van Aert (Jumbo-Visma), mentre il miglior scalatore è sempre il tedesco Simon Geschke (Cofidis). Si conferma un Tour complicato per l’australiano Caleb Ewan (Lotto Soudal), rimasto coinvolto in una brutta caduta in curva che gli ha procurato un vistoso taglio sul ginocchio. Si torna in strada domani per la quattordicesima tappa, la Saint-Etienne-Mende di 192,5 chilometri (partenza fissata alle ore 13.00).
– foto LivePhotoSport –
(ITALPRESS).

Articoli Correlati

Back to top button