CronacaPrimo Piano

Furto di energia elettrica: agli arresti un imprenditore di Terrasini

SONY DSC

Ennesimo furto di energia elettrica, questa volta a danno della compagnia E.N.E.L.. Il furfate è P.G.b. imprenditore 55enne di Terrasini, arrestato dai Carabinieri della Compagnia di Partinico con l’accusa di furto aggravato di energia elettrica.

I militari, unitamente ad una squadra di tecnici verificatori dell’E.N.E.L., si sono recati presso la ditta di proprietà dell’indagato in Contrada Parrini e hanno constatato che quest’ultimo aveva manomesso il contatore elettronico mediante l’apposizione di un magnete, in modo tale da registrare un consumo di energia elettrica inferiore del 98% rispetto a quello reale.

Su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, l’indagato è stato sottoposto agli arresti domiciliari in attesa del giudizio con rito direttissimo fissato per la mattinata di odierna presso il Tribunale di Palermo.

 

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button