Arte e CulturaPrimo Piano

Furnari, domani una “Carmen” multimediale. Il 31 Fausto Mesolella degli Avion Travel

Antonella Colaianni – Carmen, foto ufficio stampa

Dal 28 agosto al 14 settembre, la prima rassegna FURNARIARTE, ospitata nella cittadina del Messinese. Mostre collettive e personali, abiti e gioielli delle nobildonne siciliane, musica popolare e jazz d’autore, lirica e cantautorato, trovano spazio in un antico palazzo nobiliare restaurato e inaugurato durante la rassegna. La direzione artistica è di Saverio Pugliatti.

Via al cartellone di spettacoli, dopo l’inaugurazione di Palazzo Marziani e l’apertura (fino al 14 settembre, ogni giorno ore 18/24, ingresso libero) delle due mostre, “Fragili equilibri”, sculture di Sara Teresano; e Il guardaroba di un’aristocratica siciliana di inizio ‘900 dal Museo della Storia e del Costume di Mirto.

Domani sera (venerdì 29 agosto) alle 21,30 nella piazza antistante via degli Uffici, a ridosso del palazzo recuperato, andrà in scena una rilettura della Carmen di Bizet, regia del tenore Roberto Cresca, a cura dell’ Associazione Sicilia, Arte, Cultura di Riposto. L’opera viene proposta con un innovativo allestimento che fonde la tecnologia del video mapping alla versione originale di Bizet. Nel ruolo del capitano Don Josè, ci sarà lo stesso Roberto Cresca, Antonella Colaianni vestirà la gonna colorata della sigaraia Carmen, Anna Maria Carbonera sarà Micaela e Rosario Feola il torero Escamillo. Daniele Squeo dirige l’orchestra dell’Atelier Internazionale della Musica.

Domenica 31 agosto (alle 21,30)  sarà la volta di uno dei più grandi chitarristi italiani, Fausto Mesolella. Nato a Caserta, classe ’53, Fausto Mesolella è anche compositore e arrangiatore, dal 1986 fa parte della Piccola Orchestra Avion Travel. Come compositore, ha collaborato con Gabriella Ferri, Nada, Andrea Bocelli, Gianna Nannini, Paolo Conte e tanti altri e ha partecipato a quattro edizioni di Sanremo.  Con la Piccola Orchestra Avion Travel ha partecipato a due edizioni del Festival di Sanremo, vincendo nel 1998 il Premio della Critica Mia Martini e nel 2000 il Festival con “Sentimento” . A Furnari porporrà il suo concerto Guitar solo. Ingresso libero.

Lunedì 1 settembre, sempre alle 21,30, concerto lirico del soprano drammatico Maria Dragoni e del tenore Roberto Cresca accompagnati al piano da Gianfranco Pappalardo Fiumara. Arie liriche e duetti dalle opere più conosciute. Ingresso libero.

Il 4 settembre sarà invece inaugurata, nelle sale di Palazzo Marziani, “Figurazione Nuova”, un unico progetto artistico a cura di Saverio Pugliatti, formato dalle mostre personali di Antonello Bonanno Conti, Sebastiano Messina, Togo, Michele D’Avenia e Sara Teresano, oltre all’esordiente Adriano Bertazzone.

 

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button