PoliticaPrimo Piano

Fondi comunitari, Cartabellotta: “Spesa Sicilia in media con programmi nazionali”

In riscontro a quanto apparso su La Sicilia di venerdì 18 ottobre u.s. relativamente al rischio disimpegno dei fondi del Programma di Sviluppo Rurale Sicilia con particolare riguardo alla Misura 112 – Insediamento di giovani agricoltori e Pacchetto giovani – l’assessore alle Risorse Agricole e Alimentario Dario Cartabellotta precisa quanto segue:

“Anche quest’anno il Programma di Sviluppo Rurale (PSR) Sicilia mantiene la performance di spesa media degli altri Programmi Nazionali. Le somme prefissate per il raggiungimento dell’obiettivo di spesa per l’anno 2013 saranno sicuramente erogate sul territorio e l’obiettivo comunitario di spesa superato con successo, evitando il disimpegno delle somme entro l’anno.

Ecco alcune cifre per chiarire lo stato di attuazione finanziaria del Programma di Sviluppo Rurale Sicilia.

La dotazione complessiva del Programma di Sviluppo Rurale Sicilia, da utilizzare dal 2007 al 2015, è di € 2.172.958.855 di cui FEASR (fondo Comunitario per lo Sviluppo Rurale) € 1.271.842.000.

Ad oggi sono state attivate tutte le Misure previste dal Programma di Sviluppo Rurale destinato alla Sicilia e sono stati emessi circa 65 Bandi con un impegno delle somme pari ad € 1.955.427.934,29 ovvero il 89,99% dell’intero Programma.

Sono stati erogati, ovvero già pagati ai beneficiari, 1.206.296.249,66 di Euro ( 56% della dotazione del Programma) di cui spesa Comunitaria 731.992.406,49 (58% della dotazione). Solo nell’anno 2013 sono stati erogati sul territorio regionale 133.015.688 di euro di spesa pubblica di cui € 72.768.333 di spesa Comunitaria.

Per quanto attiene alla Misura 112 – Insediamento di giovani agricoltori – si precisa che la Misura opera esclusivamente in aggregazione ad altre misure che, nel loro insieme, costituiscono il “Pacchetto giovani”.

L’obiettivo del “Pacchetto” è quello di sviluppare una maggiore professionalità degli imprenditori, assicurando, al contempo, che gli interventi finanziati favoriscano la costituzione di nuove imprese competitive, nonché di consentire all’impresa la possibilità di pianificare una pluralità di interventi tra loro complementari.

Nel Pacchetto viene previsto, oltre alla specifica Misura di sostegno all’insediamento, anche il ricorso obbligatorio ad almeno un’altra Misura del Programma concernente investimenti.

Quindi non si tratta solamente di un premio all’insediamento, ma è rivolto alla creazione di un impresa agricola moderna, al fine di consentire alla nuova imprenditoria, generatasi con l’attuazione della Misura, di disporre, sin dalle prime fasi di avvio, di adeguate risorse finanziarie per un’attività imprenditoriale orientata nella direzione di una maggiore competitività.

La dotazione complessiva che originariamente era stata destinata al Pacchetto è stata notevolmente elevata, considerato che la tipologia di intervento rivolto ai giovani ha riscosso un notevolissimo successo. Le istanze ricevute sono state 5.307 per un contributo totale richiesto pari a € 849.832.223.

Dei progetti presentati, quelli che secondo i criteri di selezione sono risultati idonei, e quindi in grado di contribuire alla realizzazione della strategia del Programma, sono in tutto n. 4.271, per un ammontare complessivo di aiuto richiesto di circa 768 milioni.

Con la dotazione finanziaria a disposizione delle Misure del Pacchetto Giovani, si è proceduto al finanziamento delle istanze selezionate fino alla posizione n. 1.630 della graduatoria definitiva, per un totale di 1.760 nuovi giovani già insediati.

In particolare sono già stati erogati ai nuovi giovani imprenditori siciliani circa 110 milioni di euro di cui € 69.120 per il premio previsto per l’insediamento dei giovani(Misura 112) per affrontare lo start-up.

Si tratta quindi di un intervento per il concreto rinnovamento delle imprese agricole siciliane e per la creazione di nuove possibilità occupazionali e soprattutto per accelerare il ricambio generazionale.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button