Primo PianoTop News Italpress

Fisco, nei primi sette mesi del 2021 entrate in crescita

ROMA (ITALPRESS) – Nel periodo gennaio-luglio 2021, le entrate tributarie erariali accertate in base al criterio della competenza giuridica ammontano a 257.445 milioni, segnando un incremento di 26.497 milioni rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente (+11,5%). Luglio mostra una variazione negativa delle entrate tributarie pari a 578 milioni (-1,3%), determinata dalla diminuzione di gettito delle imposte dirette del 12,5% (pari a -3.714 milioni) mentre e le imposte indirette segnano un incremento del 21,1% (pari a +3.136 milioni). Nei primi sette mesi dell’anno le imposte dirette ammontano a 143.964 milioni, con una crescita pari a 5.760 milioni (+4,2%).
Il gettito dell’Irpef si attesta a 112.346 milioni con un incremento di 6.831 milioni (+6,5%), riconducibile in particolare all’andamento positivo delle ritenute sui redditi dei dipendenti del settore privato (+5.198 milioni, +11,3%). Tra le altre imposte dirette, andamenti in crescita per l’imposta sostitutiva sui redditi nonchè ritenute sugli interessi e altri redditi di capitale (+775 milioni, +14,2%) e delle ritenute sugli utili distribuiti dalle persone giuridiche (+651 milioni, +64,8%). L’Ires registra un gettito pari a 10.091 milioni (-4.851 milioni, -32,5%). Le imposte indirette ammontano a 113.481 milioni, in aumento di 20.737 milioni (+22,4%), per effetto prevalentemente del gettito Iva (+15.803 milioni, +27,7%) e, in particolare, dell’Iva sugli scambi interni (+13.702 milioni, +26,8%). Tra le altre imposte indirette, registrano un andamento negativo le entrate dell’imposta sulle assicurazioni (-85 milioni, -17,3%) e quelle dell’imposta di bollo (-38 milioni, -0,9%). L’imposta di registro evidenzia una crescita del 43,9% (+958 milioni). Le entrate relative ai giochi ammontano a 6.268 milioni (+1.077 milioni, +20,7%). Le entrate tributarie erariali derivanti da attività di accertamento e controllo si attestano a 4.294 milioni (-551 milioni, -11,4%) di cui 2.134 milioni (-103 milioni, -4,6%) sono affluiti dalle imposte dirette e 2.160 milioni (-448 milioni, -17,2%) dalle imposte indirette.
(ITALPRESS).

Articoli Correlati

Back to top button