Primo Piano

FIGUCCIA: SINDACO E PRESIDENTE DEL CONSIGLIO TRAGEDIANTI ALLE COMICHE FINALI

PALERMO: POLITICA: FIGUCCIA (PRIMA L’ITALIA), SINDACO ORLANDO E PRESIDENTE DEL CONSIGLIO COMUNALE TRAGEDIANTI ALLE COMICHE FINALI, FINGONO DI ESSERE SEPARATI IN CASA MA PER ANNI HANNO CONDIVISO SORTE TRASCINANDO NEL BARATRO LE CASSE COMUNALI

FIGUCCIA: SINDACO E PRESIDENTE DEL CONSIGLIO TRAGEDIANTI ALLE COMICHE FINALI

PALERMO – “Tragedianti alle comiche finali. Non c’è altra definizione per i due Orlando, il sindaco e il presidente del Consiglio comunale di Palermo che litigano sul dissesto finanziario che incombe sul Comune a causa della loro pessima amministrazione. Fanno i separati in casa ora che sono vicine le elezioni, ma per anni hanno condiviso la stessa sorte facendo precipitare nel baratro la casse comunali. Dovrebbero stare zitti e fare almeno un mea culpa, approfittando della settimana santa. Invece Leoluca Orlando e Totò Orlando recitano due parti in commedia, pensando che la finzione faccia abboccare i palermitani. Eh no, i cittadini hanno già scelto di cambiare pagina e lo dimostreranno col voto di giugno. Magari al presidente Mario Draghi arriverà una chiamata del nuovo sindaco e del nuovo presidente di Sala delle lapidi con la carte in regola e con meno cose di cui vergognarsi”. Lo afferma Vincenzo Figuccia, deputato di Prima l’Italia all’Assemblea regionale siciliana.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button