Politica

Figuccia incontra Governatore di New York Andrew Cuomo

“L’esperienza del Columbus Day- afferma Angelo Figuccia, Capogruppo del Partito dei Siciliani a Sala delle Lapidi – dovrebbe insegnare anche a noi Palermitani l’ importanza ed il valore delle nostre tradizioni”.

Nella foto l’incontro con il Governatore dello Stato di New York Andrew Cuomo, figlio di Mario Cuomo, anche lui a sua volta Governatore di New York. Entrambi hanno sempre portato alta la bandiera degli italiani nel mondo, dimostrando come l’eccellenza possa oltrepassare ogni confine.

“Per questo – continua Figuccia – da oltreoceano, voglio lanciare un messaggio al Sindaco Orlando: non dobbiamo cercare il benessere ed il progresso della nostra Città nella valorizzazione dell’ orgoglio Gay, o nella creazioni di fantomatiche Consulte per migranti, ne’ tanto meno nella ricerca di inutili esibizioni di medaglie come la candidatura a capitale della cultura, quando Palermo “annega in un mare di problemi”.

“Dovremmo piuttosto prendere esempio di come a migliaia di chilometri si può essere grandi uomini, rimanendo ancorati alle tradizioni e ai valori più semplici e sani della nostra meravigliosa terra. E’ stata per me, ultimo dei Consiglieri Comunali di opposizione, una grande emozione ed un vero orgoglio poter essere l’ unico rappresentante della Città di Palermo, alla Parata del Columbus Day e poter condividere con il Governatore Cuomo pensieri, idee e riflessioni, su come poter risollevare l’immagine, oggi così vilipesa, della Italia e più specificatamente della nostra Sicilia.

Un impegno reciproco, a partire da questo importante incontro con il Governatore di New York, fortemente voluto dalla comunità siciliana locale, ci lega, nel convincimento che a partire dalla memoria di ciò che siamo stati si possa costruire la realizzazione di un sogno. Ho personalmente invitato il Governatore Cuomo ad una visita nella nostra Città, a testimonianza della sua vicinanza”.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button