CronacaPrimo Piano

FERRAGOSTO A PALERMO: CARABINIERI ARRESTANO DUE PIRATI DELLA STRADA

via Ammiraglio Rizzo(di redazione)La scorsa notte, intorno alle 04.50 circa, a Palermo, i Carabinieri del Nucleo Radiomobile sono intervenuti via Ammiraglio Rizzo all’incrocio con via Thaon di Revel, dove poco prima si era verificato un incidente stradale.

Giunti sul posto, i Carabinieri hanno ricostruito la dinamica: Minardi Angelo, palermitano classe 1978, nonostante fosse privo di patente di guida,  perché ritirata in precedenza, si era alla messo guida della sua Mercedes classe A quando, per motivi in corso di accertamento, ha investito Lahache Louis Jean Judex, mauriziano classe 1964, che si trovava in sella al proprio ciclomotore Piaggio liberty e che  è deceduto sul colpo. A seguito dell’immediato controllo, il Minardi è risultato fosse alla guida sotto l’influenza di sostanze stupefacenti ed in stato ebbrezza alcolica. Dopo le dovute cure presso l’ospedale Villa Sofia di Palermo, in stato di arresto, è stato tradotto presso la casa circondariale Pagliarelli in attesa di convalida.

Nella stessa mattinata, all’alba, i Carabinieri del Nucleo Radiomobile sono intervenuti su un altro incidente questa volta in via Papa Sergio, dove  Sanfilippo Alfonso Alessio, palermitano classe 1992, mentre si trovava alla guida di una Fiat Panda sprovvisto di patente di guida perché ritirata, ha investito il pedone P.g., palermitano classe 1969, dandosi alla fuga. Rintracciato immediatamente dai Carabinieri presso la propria abitazione, è risultato fosse la volante sotto l’influenza dell’alcol. La vittima si ritrova ricoverata con una prognosi di 30 giorni con fratture multiple presso l’ospedale Villa Sofia. Sanfilippo Alfonso Alessio, su diposizione dell’Autorità Giudiziaria, in stato di  arresto,  è stato tradotto presso propria abitazione in regime di detenzione domiciliare, in attesa di convalida.

Ci si chiede quindi quanto possa essere utile l’ever ritirato la patente?

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button