Cinema-Teatro-MusicaCulturaPrimo Piano

Experimental HarpDance, lunedì 30 dicembre alle ore 21 all’Oratorio dei Bianchi

experimental harpdance
experimental harpdance

Con “Experimental Harp Dance”, domani, lunedì 30  dicembre alle ore 21:00, all’Oratorio dei Bianchi, si chiuderà la seconda edizione di Metro Harp & Theatre.

Una seconda edizione contraddistintasi per il grande successo di pubblico e di critica.
Francesco Panasci direttore artistico della rassegna,  esulta per il successo riscontrato e convinto che il connubio tra arti/spettacoli e patrimonio monumentale sia la chiave vincente per la promozione e la valorizzazione dei siti a vocazione turistica della Sicilia.

oratorio dei bianchi
oratorio dei bianchi

Torna a Palermo Experimental Harpdance

Uno spettacolo innovativo dove danza e musica si intrecciano in un equilibrio delicato lasciando spazio alla sperimentazione in un quadro dove regna la poesia e il dialogo.

Fabio Dolce, Antonino Ceresia e Giorgia Panasci si uniscono per sperimentare e ripensare i legami tra: musica e danza; danza e musicista; musicista e strumento; strumento e corpo; corpo e spazio scenico.

Il ritmo musicale e quello corporeo si intrecciano tale una danza dove gli attori si accordano e si scordano, per stimolare l’immaginazione degli spettatori.

Experimental Harp Dance è un progetto sperimentale di danza, musica, luci e suoni.

Lo spettacolo coinvolge, se pure giovanissimi, grandi musicisti e danzatori: la poliedrica concertista Giorgia Panasci all’Arpa  e i danzatori e coreografi Fabio Dolce e Antonino Ceresia attualmente impegnati artisticamente a Londra e  in Francia.

L’arpa, vista da sempre come uno strumento angelico, proprio nell’espressione della “sperimentazione” in tal caso risulta mantenere detta peculiarità ma ci mostra anche un’altra parte di sé, l’utilizzo meno convenzionale dello stesso ovvero armonia e melodia (come un pianoforte) ma anche percussione ed emulazione di “suoni e/o particolari  “rumori” ottenuti dall’utilizzo di parti dello strumento stesso come la sola cassa armonica e addirittura come parte integrante della coreografia dei danzatori;

L’intento dello spettacolo è quello di valorizzare sia le bellezze del patrimonio culturale siciliano che gli artisti locali che esportano la loro arte in giro per il mondo

Experimental Harp Dance prevede l’utilizzo di scenografie ed effetti luci che si muovono in relazione al progetto artistico, ha un carattere innovativo e sperimentale, nel quale gli attori coinvolti  interscambiano il proprio ruolo di scena: il musicista  interpreta il danzatore e il danzatore, il musicista, quindi è di scena l’arte della versatilità.

La rassegna Metro Harp & Theatre è un progetto cofinanziato dall’Assessorato Regionale al Turismo nell’ambito dell’”Avviso per l’assunzione di proposte di coproduzioni volte all’incremento dell’offerta culturale, la valorizzazione dei siti di interesse culturale e la destagionalizzazione del calendario turistico ART. 22, commi da 1 a 3, l.r. 11/08/2019, n16 Anno 2019” e con la collaborazione della Soprintendenza dei Beni Culturali di Palermo, la Galleria d’Arte Moderna Palazzo Abatellis, La Diocesi di Palermo, gli amici dei Musei Siciliani e con la produzione esecutiva  dell’Associazione E.C.U. European Culture University.

L’appuntamento:

Il 30 dicembre alle ore 21:00 all’ Oratorio dei Bianchi (alla kalsa)

ingresso libero fino ad esaurimento posti disponibili

experimental harpdance
experimental harpdance

Experimental HarpDance

biografie degli artisti

FABIO DOLCE ha susseguito la sua formazione di danzatore al Teatro Massimo di Palermo, all’Accademia Nazionale di Danza di Roma e all’Accademia Nazionale di Danza francese di Rosella Hightower a Cannes. Dopo aver ballato al Teatro Massimo e Politeama in Italia e per il Cannes Jeune Ballet e il CCN Ballet de Lorraine durante i suoi 12 anni in Francia, ha perseguito una carriera d’interprète free lance internazionale, operando principalmente in Europa. Oggi co-dirige la compagnia marsigliese Cie Essevesse e si esibisce soprattutto nelle sue opere insieme ad altri artisti collaboratori di svariati orizzonti. Parallelamente Fabio ha sviluppato un percorso pedagogico che gli permette di insegnare in ambito professionale in compagnie di danza e teatrali internazionali e progetti di integrazione e sviluppo sociale europei.

ANTONINO CERESIA si è formato all’arte della danza al Teatro Massimo di Palermo e alla Scuola di danza Rosella Hightower di Cannes. La sua carriera di interprete si sviluppa tra l’Italia (al corpo di ballo del Teatro Massimo di Palermo, l’Aterballetto a Reggio Emilia e al Maggio Musicale Fiorentino a Firenze) e la Francia (all’Opera di Bordeaux, l’Opera di Nizza e il Balletto d’Europa).

Ceresia è attualmente responsabile del progetto di sensibilizzazione per la danza all’Opera di Marsiglia e del progetto artistico della compagnia Essevesse.

Parallelamente si interessa alla realizzazione di progetti europei dove sviluppa l’interesse all’educazione non formale e l’integrazione sociale utilizzando l’espressione corporea.

GIORGIA PANASCI  Direttore artistico della Rassegna Sperimentale di musica e danza presso EcuLab Classic, Palermo.​ ​Intraprende gli studi presso il Conservatorio di Musica “V. Bellini” di Palermo, diplomandosi in Arpa a pieni voti nel 2013.

Nel 2016 consegue la Laurea di Secondo livello in Discipline Musicali (Arpa) con il massimo dei voti c/o il Conservatorio “A. Boito” di Parma sotto la guida della prof.ssa Emanuela Degli Esposti e nello stesso istituto, è iscritta all’ultimo anno di musica da camera sotto la guida del Maestro Leonardo Bartali.

Ha preso parte, come Prima Arpa, all’Orchestra Giovanile Italiana di Fiesole, perfezionandosi con la prof.ssa di arpa Susanna Bertuccioli, i Maestri e Direttori d’orchestra Gianpaolo Pretto, Daniele Gatti, Philip Auguin, Maxime Pascal, Alain Meunier, Francesco Pasqualetti e contemporaneamente ha perfezionato i suoi studi a Bucarest sotto la guida del Maestro Arpista Ion Ivan-Roncea.

La concertista è attualmente impegnata anche nel mondo della formazione musicale insegnando Arpa a Torino e in provincia.
E’ stata insignita del premio Internazionale Universo Donna XIV Edizione per il settore Arte Musicale Giovane talento, del riconoscimento per il convegno nazionale sul tema “Giovani talenti e prospettive nella visione del Parlamento della Legalità Internazionale” rilasciato dal Professore e Presidente della Legalità Internazionale Nicolò Mannino e del riconoscimento “Tessera Preziosa del Mosaico Palermo” conferita dal  Sig. Sindaco di Palermo Leoluca Orlando.

Experimental HarpDance è una produzione ECU

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

5 commenti

  1. Avatar sporcamp, giaciella, maullixio, terensulla, e cocuzzolo e loschi... ingiuria passeggio e calunnia e simulazione di reato in zona ha detto:

    il nuovo mondo ite a manciare…

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: