Economia e Lavoro

Ex Siremar. Firmato accordo che stabilizza 223 lavoratori

Foto internet

La stabilizzazione del personale navigante ai vari livelli professionali, in tutto 223 persone, 85 promozioni , la tutela dei posti di lavoro dei mille marittimi, una cospicua quota di arretrati per i precari, due clausole di garanzia una che salvaguarda lo stipendio in busta e una che richiama al recente accordo nazionale interconfederale sulla rappresentanza.

Dopo oltre sette mesi di trattative è stato firmato dall’Azienda e dalle Segreterie regionali di Filt Cgil Fit Cisl e Uiltrasporti, il primo accordo con Compagnie delle Isole, l’ex Siremar , dopo quello stipulato nel 2011 a seguito delle procedure di privatizzazione della compagnia di navigazione marittima siciliana. Gli altri punti del testo riguardano l’organizzazione interna a bordo delle navi ed aliscafi.

“In un momento così difficile per il paese sul fronte occupazionale la stabilizzazione del personale è un fatto molto positivo, – commenta Francesco Lo Bocchiaro Segretario marittimi della Fit Cisl – è ovvio che il testo sarà presentato ai lavoratori per il loro via libera, il sindacato sarà presente e attento affinché l’Azienda rispetti l’accordo in ogni suo punto ”.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com