Primo PianoTop News Italpress

Due ragazzi salvano la Roma, 2-2 in rimonta col Verona

ROMA (ITALPRESS) – La Roma delle ‘nuove levè rimonta due gol al Verona e riesce a portare a casa un 2-2 grazie ai suoi giovani. L’Hellas nel primo tempo fa la voce grossa, sblocca subito il risultato con Barak (10° gol in campionato) e raddoppia con Tameze chiudendo sullo 0-2. A salvare Mourinho, alle prese con una rosa in emergenza tra Covid e infortuni, ci pensano due ragazzi aggregati al gruppo: al 20° della ripresa accorcia Volpato, all’84° pareggia Bove. Finisce in parità e con lo “special one” espulso per proteste.
Il risultato del match cambia già dopo 5 minuti, con gli uomini di Tudor che firmano subito l’1-0. Un perfetto schema su punizione porta al tiro Faraoni, che viene respinto da Rui Patricio. Il portiere portoghese non può però nulla sulla ribattuta ravvicinata di Barak che mette dentro a porta vuota portando avanti i suoi. I padroni di casa provano a rispondere al 7′ con un tiro dal limite di Pellegrini che viene respinto da Montipò. I gialloblù giocano meglio e al 20′ trovano il raddoppio. Ilic viene servito bene in area da Barak e mette la palla a rimorchio per Tameze che di prima intenzione scaglia una gran botta sotto la traversa che trafigge per la seconda volta Rui Patricio.
Al 31′ Simeone cala il tris, ma il gol viene annullato per fuorigioco. Il primo tempo si chiude con il doppio vantaggio degli scaligeri. Nella ripresa i veneti sembrano in controllo, ma gli uomini di Mourinho accorciano le distanze al 20′. Il giovane Volpato, entrato da pochi secondi, la mette dentro di prima intenzione all’altezza del dischetto del rigore sfruttando al meglio un rimpallo favorevole nato dopo un corner battuto da Veretout. La linea verde imposta dai cambi del tecnico lusitano paga e, al 39′, Bove firma il 2-2 grazie a un destro chirurgico da dentro l’area che passa in mezzo a una selva di gambe ingannando un immobile Montipò, beffato sul suo palo. Nel finale i giallorossi tentato l’assalto, ma senza creare grossi grattacapi alla difesa rivale. Il risultato rimarrà quindi fermo sul 2-2. Con questo pareggio, la Roma rimane al settimo posto della classifica portandosi a una lunghezza di ritardo dalla Lazio, che ha però una partita in meno. Nona posizione invece per il Verona, che sale a 37 punti.
(ITALPRESS)

Articoli Correlati

Back to top button