Cinema-Teatro-MusicaCulturaPrimo Piano

Doppio appuntamento con la cultura giovedì 14 al Conservatorio di Palermo

Sussidio Cronologico MusicaleRiceviamo e pubblichiamo integralmente il seguente comunicato.

Doppio appuntamento giovedì 14 aprile con le attività culturali del Conservatorio di Palermo che alle ore 18 in Aula 12 ospiterà la presentazione del volume Sussidio Cronologico Musicale di Simone Piraino recentemente edito dalla People&Humaities Edizioni di Palermo. Insieme all’autore presenteranno il libro il Direttore del Conservatorio di Palermo Daniele Ficola e il pianista Massimiliano Seggio che realizzerà gli interventi musicali.

«Obiettivo del Sussidio cronologico musicale è la semplificazione dello studio storico-musicale evidenziando, per ogni compositore, le informazioni essenziali (nazionalità, data di nascita e di morte, forma compositiva principale), così da favorire diverse ipotesi di ricerca musicologica. L’elenco viene presentato prima in ordine Cronologico e poi a partire dalla Nazionalità; segue un Indice dei nomi, strutturato per facilitare la primissima ricerca sul compositore.»

Musicologo, compositore e organizzatore dello spettacolo Simone Piraino ha pubblicato, nel 2012, Ritratti dal vivo. La musica di Marco Betta, Giovanni D’Aquila e Riccardo Riccardi e, nel 2014, I Vespri op. 37 di Sergej Rachmaninov. Ha curato i Cataloghi delle opere di numerosi compositori contemporanei. Studia Composizione con Giovanni D’Aquila e nel 2012 debutta come compositore. Dal 2012 organizza le attività concertistico-orchestrali del Conservatorio di Palermo e di svariati altri eventi musicali. È Maestro collaboratore ai sovratitoli del Teatro Massimo di Palermo.

Alle ore 21 invece torneremo in Sala Scarlatti per il terzo appuntamento con la Stagione concertisica 2016 che vedrà protagonista la fisarmonicista Carmela Stefano, docente dell’istituto e concertista attiva sia in Italia che all’estero.

Per lei un recital in cui, accanto a pagine espressamente dedicate alla fisarmonica, come la Danza fantastica e il Tema e variazioni di Ettore Pozzoli e Metamorphoses di Lundquist, ascolteremo trascrizioni e arrangiamenti per questo strumento di musiche provenienti dal repertorio colto settecentesco di J. S. Bach e Vivaldi.

Carmela Stefano ha studiato presso i conservatori di Firenze e Messina, frequentando nel contempo diversi corsi di perfezionamento per fisarmonica classica. Si esibisce in Italia e all’estero sia da solista che in ensemble. Ha creato lo Strange Duo con Alessio Vicario, clarinetto del Teatro Massimo di Palermo, con il quale ha realizzato due incisioni per un’etichetta discografica austriaca. Si è anche esibita con l’orchestra del Metropolitan City Municipality Theatre Hall di Adana e ad Antalya in Turchia. Ha vinto numerosi concorsi nazionali e internazionali ed è docente di Fisarmonica presso il nostro conservatorio.

L’ingresso ad entrambi gli eventi è libero fino ad esaurimento posti

Tags
Moltra altro

Panasci

Giornalista editore e musicista. Da 20 anni anche produttore

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: