Economia e LavoroPrimo Piano

Domani a Palermo “Forum Cina”: imprenditori incontrano esperti di business

Seconda tappa in Sicilia dei “Forum Cina” organizzati da UniCredit in diverse città italiane per fare incontrare imprenditori locali con esperti di business, operanti nel mercato cinese, e far conoscere loro le opportunità offerte dalla Cina di oggi. Dopo Catania, dove il Forum si è svolto oggi, sarà Palermo domani 13 giugno ad ospitare il “Forum Cina” di UniCredit, nella sede di Confindustria Sicilia (via A. Volta, 44), con inizio alle ore 9,30.

Nell’ambito dei “Forum Cina” imprenditori locali hanno la possibilità di incontrare il responsabile della filiale UniCredit di Shangai e altri esperti di settore che operano nel Paese, e di conoscere così il mercato cinese e, più nel dettaglio, gli strumenti più idonei all’internazionalizzazione della propria azienda. Nel Forum vengono approfonditi i temi del contesto operativo per le imprese che operano in Cina, le relazioni con le banche, le opportunità di business, la tutela della proprietà intellettuale, i nuovi orizzonti dell’e-commerce. Al termine dei lavori i relatori sono a disposizione delle aziende interessate per un incontro di approfondimento individuale.

Il programma della giornata prevede, alle ore 9,30 gli interventi di saluto di Antonino Salerno, Vice Presidente Confindustria Sicilia con delega all’internazionalizzazione, e di Cesare Carletta, Responsabile Area Commerciale Palermo di UniCredit. A seguire sono in programma le relazioni di Maurizio Brentegani, China Country Head di UniCredit, Saro Capozzoli, General Manager JESA, Laura Formichella, NCTM Studio Legale Associato, Fabrizio La Barbera, Studio Legale Lucia. Sono previste anche una testimonianza aziendale di Manfredi Barbera, Amministratore unico di Oleificio Barbera, e le conclusioni di Vincenzo Tumminello, Responsabile Settore Pubblico e Sviluppo del Territorio Sicilia di UniCredit.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button