Primo PianoTop News Italpress

Dl Aiuti, Forza Italia “Gravissimo se il M5S esce dall’Aula”

ROMA (ITALPRESS) – “Crisi energetica, inflazione che erode il potere di acquisto delle famiglie, contagi da Covid, tensioni internazionali. Il momento politico richiede serietà e pragmatismo, non le provocazioni o i distinguo dei Cinquestelle, che mettono a rischio il lavoro svolto da questo governo di unità nazionale. La decisione di uscire dall’Aula sul Dl Aiuti è gravissima e non potrà essere senza conseguenze: la responsabilità, che ha caratterizzato l’adesione di Forza Italia a questo governo di unità nazionale, non può essere scambiata per subalternità”. Così Forza Italia in una nota al termine di una riunione, convocata dal coordinatore nazionale Antonio Tajani, alla quale hanno partecipato i capigruppo, i dirigenti azzurri e la squadra di governo di Forza Italia.
“Anche le iniziative come quelle sulla cannabis e sulla cittadinanza portate avanti dal Pd rappresentano ugualmente un pericolo per la tenuta della maggioranza e del governo – sottolinea la nota -. Forza Italia esprime preoccupazione: continuerà il suo lavoro in difesa delle famiglie, delle imprese e della salute pubblica. Necessaria dunque la sterilizzazione degli aumenti dei prezzi dei beni di prima necessità, l’aumento degli stipendi dei lavoratori senza gravare con ulteriori costi le aziende, la revisione della quarantena rispetto all’evoluzione del Covid. Forza Italia è impegnata ad approvare provvedimenti urgenti e necessari in questi ultimi mesi di legislatura, pronta per presentare un progetto e un programma innovativo e credibile in vista delle prossime elezioni Politiche che assegneranno la vittoria al centrodestra e consentiranno finalmente al Paese di avere un governo omogeneo del quale saremo cuore e baricentro. Forza Italia organizzerà “Everest” a inizio settembre a Civitavecchia e una grande manifestazione nazionale a Milano nel mese di ottobre”.

– foto agenziafotogramma.it –

(ITALPRESS).

Articoli Correlati

Back to top button