Primo PianoSport

Djurdjevic: “Contento di essere qui. Ringrazio Zamparini per le belle parole”

DI ELIAN LO PIPERO

Sì è tenuta oggi pomeriggio al Tenente Onorato la presentazione del nuovo attaccante rosanero Uros Djurdjevic. Queste le sue prime parole da giocatore del Palermo: “Sono contento delle parole di Zamparini, fanno piacere ma non amo molto parlare di me. Da questa stagione mi aspetto di fare un buon campionato con il Palermo e di conquistare sempre i tre punti a partire da domenica.

Cosa penso dei compagni? Ho fatto solo tre allenamenti con i miei compagni, non posso dare un giudizio completo su loro. Mi sembrano tutti bravi, soprattutto i difensori ma non avevo dubbi. Ho scelto Palermo e non altre squadre perché credo sia la migliore scelta per me. Di Iachini penso sia un bravo allenatore, anche se lo conosco poco. Se mi dicesse di giocare subito? Direi di essere pronto, pronto per giocare. Sono un classico numero 9 ma non amo molto parlare di me, preferisco far parlare il campo. Ho sempre stimato Fernando Torres e mi auguro anche di ripercorrere le orme dei giocatori serbi passati dalla serie A. Negli ultimi anni ho seguito molto Stankovic”.

Sull’arrivo di Gilardino: “Conosco Gilardino, spero di poter giocare con lui. È un giocatore che ha tanta esperienza e che ha fatto bene in questi anni, può darci una grossa mano. Nazionale? Ho vinto un campionato U19 con la Serbia e ho fatto parte della U21 serba. Mi auguro di potere far parte in futuro della nazionale maggiore”. Infine sul campionato italiano,  il serbo si è espresso così: “La serie A è sicuramente un grande passo per la mia carriera. In Olanda il calcio è più offensivo, mentre qui è più tattico. Con la Viettese ho giocato meno perché il mister preferiva altre soluzioni”

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: