Scuola e Università

Dieta Dukan, come dimagrire con semplici regole

Dieta

Dieta Dukan: tutti ne parlano, molti la seguono e diverse persone la criticano. Una cosa è certa: questo metodo dimagrante ha ormai spopolato in tutto il mondo, diventando in poco tempo la dieta più gettonata tra gli insoddisfatti del proprio peso.

Caposaldo di questa particolare dieta è la suddivisione del regime dimagrante in 4 fasi, al fine di raggiungere un dimagrimento naturale e quanto più efficace a lungo termine.

Si inizia con la fase d’attacco, breve e di immediato impatto sui grassi accumulati: durante la prima fase è bandito tutto ciò che non sia composto da proteine pure, dunque via libera a carni, specie se bianche come tacchino e pollo, e pesce. In questa prima fase vale una sola regola: “mangiare a volontà”, ovviamente riferito esclusivamente ai 72 alimenti provenienti dal mondo animale ed indicati sul sito della Dieta Dukan.

La seconda fase è definita “crociera”: dura poche settimane e permette di arrivare al peso ideale, alternando giorni a base di proteine pure e giorni in cui gli alimenti proteici sono accompagnati da verdure. Non tutte le verdure sono però ammesse: 28 sono quelle raccomandate, ad esclusione di patate, carciofi e mais.

Per ogni kg perso nelle due fasi precedenti, dieci saranno i giorni che comporranno la terza e penultima fase, detta “di consolidamento”. In questa fase è necessario consolidare il dimagrimento, reintegrando alcuni elementi fondamentali nella nostra alimentazione, come pasta, pane, frutta, formaggio, riso, legumi ed anche patate. Almeno una volta a settimana è necessario consumare soltanto proteine pure. Inoltre è consigliato dedicarsi all’attività fisica in questa particolare fase, così da mantenere il peso fino a questo momento conquistato con molti sacrifici.

Arriva infine la fase di stabilizzazione, durante la quale è necessario intensificare il movimento. Come nelle fasi precedenti, si consiglia il consumo di crusca, un cucchiaio e mezzo preferibilmente al mattino. Almeno un giorno a settimana è poi previsto il ritorno del regime delle proteine pure, caratterizzante la fase d’attacco.

Qualcuno è scettico riguardo le potenzialità della Dieta Dukan, altri la ritengono deleteria per la salute. Eppure in molti si ritengono soddisfatti dei risultati raggiunti, ed in particolare del fatto che la dieta Dukan consenta, grazie a poche e precise regole, di perdere peso in maniera regolare e di stabilizzarlo nel tempo.

Non resta che provare per credere, magari sperando che questa sia davvero la volta buona per scacciar via i kg di troppo.

Articoli Correlati

Un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button