Arte e CulturaPoliticaPrimo Piano

Dieci anni fa nasceva il comitato “Esistono i Diritti”. Anche Armao ne fa parte

Nasceva dieci anni fa il comitato Esistono i Diritti e lungo il suo viaggio di esistenza e di lotte ha fatto emergere i propri valori di soggetto politico transpartito.

Per essere precisi il comitato 2esistono i diritti”  non si presenta alle elezioni perchè non è un partito, ma ne fanno parte tanti politici, molti civili, professionisti, artisti e giornalisti.

Il comitato se pur non è soggetto politico, fa politica, quella vera, quella dei diritti umani e civili. Si perchè esistono i diritti, ma alle volte dobbiamo farli valere. 

Il Comitato basa il proprio impegno attraverso  campagne politiche: la prima  che ne ha delineato l’azione e la “lotta” è stata quella per una legge regionale sulle unioni civili.

Il Comitato fondato per iniziativa sulle unioni civili ha visto tra i suoi protagonisti chi ha creato lo “strumento” di lotta sociale e umana: Gaetano D Amico, Pino Apprendi, Rossana Tessitore, Alberto Mangano, Marco Trapanese Aldo Penna.

Dieci anni fa nasceva il comitato "Esistono i Diritti". Resocontiamo

Il Comitato ha perseguito e proseguito la propria azione politica traspartitica con un altra importante iniziativa: il testamento biologico.

L’impegno di Alberto Mangano, all’interno del comitato,  ha fatto si che, attraverso una mozione comunale, venisse approvata la legalizzazione della marijuana. 

Un altra importante inziativa del Comitato Esistono i Diritti è stata quella di sostenere radio Radicale.

L’ha fatto più di altri soggetti politici, credendoci e mettendoci faccia e azione.  Difatti, grazie al comitato sono state presentate e approvate due mozioni utili all’iniziativa: una all’Assemblea Regionale Siciliana con primo firmatario Antonello Cracolici e l’altra in Consiglio Comunale con primo firmatario Fabrizio Ferrandelli.

Il comitato, inoltre, ha ottenuto, tra le altre cose, anche un tavolo tecnico regionale sulla cannabis terapeutica.

E ancora il comitato ha aderito alla marcia di Pasqua online “Amministia per la Repubblica” facendo votare positivamente il regolamento per il garante comunale per i diritti delle persone detenute.

Tante dunque sono state le battaglie del comitato esistono i Diritti transpartito, tante poichè impossibile riassumerle tutte in un articolo di giornale.

Va tuttavia ricordato l’impegno sui referendum Giustizia Giusta, Cannabis legale e Eutanasia legale.

Su cannabis legale è stata presentata una mozione comunale con primo firmatario Fausto Melluso, mentre su Eutanasia legale la  mozione comunale è stata portata avanti con il primo firmatario Fabrizio Ferrandelli.

Tanti sono oggi gli iscritti al comitato esistono i Diritti transpartito.

Condizioni e costi dell’Insularità ECONOMIA E COVID-19 PMI SICILIANE

Tra questi, per citarne alcuni,  Gaetano Armao Vice Presidente della Regione Siciliana, Angela Foti Vice Presidente dell’Assemblea Regionale Siciliana, l’Assessore Regionale Toto Cordaro, i deputati regionali Antonello Cracolici, Stefania Campo, i consiglieri comunali di Palermo Concetta Amella, Valentina Chinnici, Paolo Caracausi, Barbara Evola, Fabrizio Ferrandelli, Milena Gentile, Cesare Mattaliano, Fausto Melluso, Ugo Forello, Andrea Mineo, Antonino Randazzo, Claudia Rini, Katia Orlando, Leonardo Canto.

 

Anche tra gli avvocati risultano iscritti Il presidente dell’Ordine Antonello Armetta, Nadia Spallitta, Anna Linda Cordaro, Francesco Leone, Michele Calantropo, Mario Bellavista.

Il Comitato Esistono i Diritti transpartito vede oggi una coopresenza composta da Gaetano D Amico, Alberto Mangano, Pino Apprendi, Anna Linda Cordaro, Antonino Martorana, Donatella Corleo e Rossana Tessitore.

Dunque tanto lavoro è stato fatto per i diritti che esistono e tanto da fare ancora c’è.

Giungano quindi gli auguri della nostra Redazione per i dieci anni di  “missione per i diritti” e gli auguri di Buon Natale nel segno dei diritti che certamente esistono e vanno rispettati.

Francesco Panasci

Articoli Correlati

Un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button