Primo PianoSalute e Benessere

“DIADAY”: 1.300 SCREENING GRATUITI DEL DIABETE NEI PRIMI DUE GIORNI SI PROSEGUE FINO AL 20 NOVEMBRE . LUNEDì ANCHE LA RACCOLTA DI FARMACI E ALIMENTI PER I BAMBINI DELLA FONDAZIONE RAVA

“DIADAY”: 1.300 SCREENING GRATUITI DEL DIABETE NEI PRIMI DUE GIORNI SI PROSEGUE FINO AL 20 NOVEMBRE . LUNEDì ANCHE LA RACCOLTA DI FARMACI E ALIMENTI PER I BAMBINI DELLA FONDAZIONE RAVA

(di redazione)  Già 1.300 cittadini si sono sottoposti nei primi due giorni dell’iniziativa, il 14 e 15 novembre scorsi, allo screening gratuito del diabete presso le 169 farmacie di Palermo e provincia aderenti alla campagna nazionale di prevenzione “DiaDay” organizzata da Federfarma. L’autoanalisi della glicemia e il questionario anonimo sono stati effettuati in maniera equamente ripartita: il 50% in città e il 50% in provincia. C’è tempo ancora fino al prossimo 20 novembre per scoprire se si è già affetti da questa malattia silente ad altissima diffusione con gravi refluenze sociali o se si è soggetti a rischio: in entrambi i casi il farmacista invita a rivolgersi al medico curante (si può trovare la farmacia più vicina col sistema di geolocalizzazione su www.federfarma.it ). Al termine della campagna i risultati completi saranno trasmessi alle autorità sanitarie per contribuire al miglioramento delle strategie di prevenzione.

Lunedì prossimo, Giornata mondiale dei diritti dell’infanzia, in occasione della Quinta edizione di “In farmacia per i bambini”, sarà possibile anche donare farmaci da banco e alimenti pediatrici a favore della Fondazione Rava che assiste bambini in condizioni di disagio, ospiti di comunità e case famiglia in Italia e ricoverati presso l’ospedale Saint Damien di Haiti.

L’elenco delle farmacie aderenti all’iniziativa è disponibile su https://infarmaciaperibambini.nph-italia.org/farmacie/ .

Farmaci  (fonte Internet)

 

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button