CronacaPrimo Piano

Derattizzazione al Giardino Inglese, le ultime due papere rischiano di morire

Gelarda: Vanno spostate le papere per salvaguardarle

Palermo 13.05.2022- Dopo tantissime segnalazioni da parte dei cittadini, dei media che hanno portato avanti la “denuncia”  di degrado e infestazione di ratti nei laghetti del giardino inglese è stata effettuata ieri la derattizzazione, ma sembrerebbe che l’intervento non sia stato effettuato nella vasca più infestata.

Così il capogruppo della Lega-Prima l’Italia Igor Gelarda dichiara:  <<La derattizzazione di ieri al Giardino Inglese non ha minimamente riguardato la vasca “incriminata”, perché va prima svuotata, e pertanto rimane ancora piena di topi, forse peggio di ieri. Adesso ci sono le due papere del laghetto che rischiano di morire per mancanza di cibo e per le aggressioni dei topi. La vasca con le papere al giardino inglese era un tempo piena di questi simpatici uccelli, ma nel corso del tempo gli esemplari sono morti e attualmente i sopravvissuti sono appena due, dopo la morte di una terza papera qualche settimana fa, un esemplare anziano ucciso dalla caduta di un ramo durante le giornate di forte vento. Mi rendo conto che questa non è una priorità della città, ma anche le papere, costrette a vivere in un laghetto con acqua putrida e schifosa, circondate dai ratti e abbandonate a loro stesse, sono vittime dell’incuria di chi non ha saputo amministrare questa città. Il giardino inglese, ormai abbandonato a se stesso con soli tre operatori di ville e giardini, pieno di buche e privo di illuminazione, versa in condizioni pietose nonostante sia stato progettato per gareggiare in bellezza con tutti gli altri giardini d’Italia. La vasca oggi è stata parzialmente svuotata e le papere, per paura dei topi, non vanno più nell’ isolotto centrale dove vivevano. Adesso rischiano di morire. Ho chiesto all’Assessore Marino di far svuotare e ripulire la vasca incriminata, ma anche di spostare queste papere a Villa Trabia o a Villa Giulia, per evitare che siano destinate a morte certa>>.

Articoli Correlati

2 Commenti

  1. Maullixio e giacy e simuli in xona,petronilli,parolacce simulazione di reato e minacce industria con cell ha detto:

    Io sono testimone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button