EnogastronomiaLa Sicilia fra i consumatori

Dalla Sicilia a Bruxell per il marchio IGP. L’olio siciliano riconosciuto dal Parlamento UE

 

olio6

Ancora una volta la Sicilia viene riconosciuta per la qualità dei suoi prodotti.

Protagonista è l’olio siciliano, che domani, 25 maggio, a Bruxelles riceverà il marchio IGP, Indicazione Geografica Protetta.

Nella giornata di domani, presso il Parlamento UE,  si terrà una degustazione delle eccellenze enogastronomiche dell’Isola.

L’evento è promosso dall’euro deputata del PD Michela Giuffrida, unico membro siciliano della Commissione Agricoltura dell’eurocamera, alla presenza del Commissario Ue all’agricoltura Phil Hogan, 

“L’Olio – spiega Giuffrida – sarà il protagonista di questa festa, alla quale sono stati invitati i 750 deputati di Bruxelles, che ho voluto personalmente organizzare perché la Sicilia percepisca la vicinanza dell’Europa che tutela le eccellenze. Il marchio IGP sia l’avvio di un percorso che punta a costruire un’economia vincente partendo proprio dalle tipicità del territorio e sfruttando un brand, quello siciliano, che è conosciuto in tutto il mondo e che – aggiunge l’eurodeputata del PD – deve essere sempre più esclusivamente associato a quanto di positivo la Sicilia esprime: un paesaggio di bellezza incomparabile, la più alta concentrazione di siti Unesco d’Italia, prodotti agroalimentari di altissima qualità che sono i nostri veri ambasciatori all’estero”.

Vini, formaggi, pane prodotto da grani antichi, cioccolato di Modica, questi e molti altri i prodotti tipici degustati.

Il riconoscimento della Commissione Ue per l’olio siciliano “corona un lungo e difficile percorso in cui mi sono impegnata in prima persona”- sottolinea ancora Giuffrida – “ed arriva in un momento in cui c’è preoccupazione tra i produttori per l’aumento di import di olio tunisino senza dazi. Il riconoscimento di Indicazione Geografica Protetta – conclude l’eurodeputata – è più che mai importante per garantire i consumatori dal sempre più frequente fenomeno delle frodi: con l’IGP l’Unione europea si schiera a tutela delle eccellenze”.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: