Arte e CulturaPrimo Piano

Dal 25 al 31 maggio al porto di Palermo la Settimana del Mare

Sarà aperto domenica 25 maggio dal “Memorial di nuoto in ricordo delle vittime della Torre Piloti a Genova”, in programma alla Piscina comunale, il “Welfare della Gente di Mare. Settimana del Mare 2014”.

Dopo le gare di nuoto e il quadrangolare di calcetto,  il 28 maggio (alle 10.30), a bordo della nave “GNV Sardegna”, sarà  celebrata la messa da Don Giuffrida, parroco di Maria SS. Stella Maris e cappellano Diocesi dell’Apostolato del Mare: saranno presenti una delegazione dell’ADMO, l’Associazione Donatori Midollo Osseo, e una rappresentanza di marittimi, di allievi dell’Istituto Tecnico Trasporti e Logistica ”Gioeni Trabia” di Palermo e dell’Istituto Professionale per i Servizi Alberghieri e di Ristorazione “Pietro Piazza”.

Il 29 maggio – presso Sala Mons Leonardo BRUNO (Stella Maris), all’interno del porto di Palermo, a partire dalle  09,15 – sarà la volta del convegno, dal titolo “I marittimi e il mare”, al quale interverrà per un saluto Vincenzo Cannatella, commissario straordinario dell’Autorità portuale di Palermo, mentre il presidente del Propeller Club, Renato Coroneo  affronterà nel suo intervento “L’evoluzione dei traffici nei porti siciliani con uno sguardo alla futura riforma della Legge 84/94”. Presenti delegazioni di marittimi, operatori e lavoratori portuali, oltre agli allievi degli Istituti Tecnici Trasporti e Logistica di Palermo, Siracusa, Trapani e Mazara del Vallo, dell’Istituto Professionale Marittimo di Castellammare del Golfo, e dell’Istituto Professionale per i servizi alberghieri e ristorazione “Pietro Piazza” di Palermo.

L’incontro del 30 maggio (9.30, Stella Maris) sarà dedicato a  “La pesca e il commercio”.

Sabato 31 maggio  la conclusione della Settimana: alle 17, con partenza dal porto di Palermo, la  processione a mare dell’Icona della Stella Maris e il lancio di una corona di alloro in mare; infine, alle18, la Santa Messa, presso la Stella Maris, concelebrata da Don Natale Iuculano, Direttore dell’Ufficio nazionale dell’Apostolato del Mare, presso CEI, e Don Michele Giuffrida, parroco di Maria SS. Stella Maris al Porto.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button