Cinema-Teatro-Musica

Cultura: a Palermo i Conservatori d’Europa e del Mondo

Dal 7 al 9 novembre il Conservatorio Bellini di Palermo ospiterà il 40mo Congresso Annuale dell’Association Européenne des Conservatoires, che porterà nel capoluogo siciliano circa 300 delegati provenienti dai conservatori di tutta Europa ma anche da Stati Uniti e Cina.

Fondata nel 1953, l’Associazione Europea dei Conservatori è il più importante organismo europeo nel settore dell’Alta Istruzione Musicale e promuove lo scambio di conoscenze e la creazione di contatti tra i Conservatori e altre organizzazioni e soggetti europei ed extra-europei, allo scopo di realizzare eventi artistici e culturali in collaborazione.

In occasione del Congresso, che si iscrive nel percorso di Palermo candidata a Capitale Europea della Cultura per il 2019 e gode dell’adesione del Presidente della Repubblica e del patrocinio della Regione Siciliana e del Comune di Palermo, il Conservatorio di Palermo offre ai delegati dell’AEC e alla città due appuntamenti musicali:

Giovedì 7 novembre si svolgerà una Passeggiata musicale tra i tesori della Loggia: in sei luoghi dell’antico mandamento della Loggia si svolgeranno sei concerti in simultanea, dalle ore 18,15 alle 20,00, permettendo così agli ospiti provenienti da tutta Europa e ai palermitani di muoversi liberamente tra i monumenti e i generi musicali, in un percorso organizzato con la collaborazione di padre Giuseppe Bucaro.

Partendo dal Museo di Storia Patria, dove si svolgerà la seduta inaugurale del Congresso, si potranno ascoltare alcune tra le più interessanti realtà artistiche provenienti dai diversi corsi dell’Istituto esibirsi nella chiesa di San Mamiliano, nell’oratorio di Santa Cita, nella chiesa di Santa Maria in Valverde e nella chiesa del Santissimo Rosario, e ovviamente nella Sala Scarlatti del Conservatorio Bellini.

Dislocati nei diversi luoghi saranno l’Ensemble di strumenti antichi “Alessandro Scarlatti”, il Coro di voci bianche diretto da Antonio Sottile, l’Orchestra “Salvatore Cicero”, l’Orchestra a Plettro, l’Ensemble di Percussioni e piccole formazioni di musica da camera che si esibiranno accanto a giovani solisti di pianoforte.
Ingresso libero.

Sabato 9 novembre alle ore 19,30 concerto conclusivo del Congresso AEC ospitato dalla Fondazione Teatro Massimo. In programma musiche di Rossini, Verdi e Ravel eseguite dall’Orchestra Sinfonica Bellini diretta da Gaetano D’Espinosa, con la partecipazione solistica del basso Ugo Guagliardo e del violinista Andrea Obiso.

Ingresso libero su invito. È possibile ritirare l’invito presso il Conservatorio Bellini, dal lunedì al venerdì dalle 8,30 alle 18,30 (via Squarcialupo, 45). Ogni invito dà diritto ad un biglietto gratuito da ritirare presso il botteghino del Teatro Massimo (orario:
da martedì a domenica, 9,30-17,00).

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com