Primo PianoSiciliaHD

Cultura 2019. 377 mln di euro per “la Palermo che vogliamo”

Si è svolta alla Sala De Seta dei Cantieri culturali della Zisa la presentazione del progetto e della candidatura di Palermo a capitale europea della cultura per il 2019.

Un piano che vale 377 milioni di euro. Una gran mole di risorse mobilitate per “la Palermo che vogliamo” e che sostanziano le iniziative contenuto nel dossier presentato al ministero dei Beni culturali.

Il De Seta gremiva dei diversi partecipanti, sia istituzionali che privati. La presenza dell’Università di Palermo con il rettore Roberto Lagalla e del Conservatorio di Musica Vincenzo Bellini con il direttore Daniele Ficola conferma il “patto” culturale tra l’istituzione cittadina e quella universitaria e musicale. Anche la forte presenza di privati, registi, attori, del nuovo direttore del Teatro Biondo Roberto Alajmo, certifica che tutto il mondo culturale della città di Palermo va in un’unica direzione: raggiungere l’obiettivo! 

La cultura ad ogni modo è anche attività produttiva e lo si intuisce con la presenza di Roberto Helg, presidente della Camera di Commercio di Palermo nonché presidente della Confcommercio. Anche Casartigiani, con il suo direttore artistico Nino Parrucca ha presenziato e contribuito perché il grande progetto culturale di Palermo è anche un progetto di sviluppo del territorio , del tessuto economico-sociale e del ripristino dei valori della legalità e della trasparenza.

Le carte sembrano in regola per poter andare avanti su questa linea ma tutti quanti dobbiamo pensare che il tragitto è lungo e seppur l’entusiasmo ci ha preso tutti, dobbiamo pensare che siamo solo all’inizio di questo impegno e che comunque vada Palermo e i suoi palermitani stanno dimostrando che quando si vuole lavorare insieme per raggiungere un “obiettivo”, ogni sforzo non farà altro che fare bene alla nostra città.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com