Cinema-Teatro-MusicaPrimo Piano

Crisi Cinema. Virzì (Ugl): “Ci auspichiamo che anche le parti sociali vengano coinvolte”

“Il cambio di Governo in atto desta non poche preoccupazione per l‘imminente ed auspicata  apertura  delle sale cinematografiche”.

“Recepiamo la preoccupazione delle associazioni  delle sala cinematografiche  e cogliamo l’apertura di Draghi vero le parti sociali come un segnale positivo per non vanificare mesi di sacrifici e di incontri in essere con il Ministro Franceschini  e la Direzione Generale Cinema e Audiovisivo nel tavolo tematico precostituito”.

A dichiararlo è  Filippo Virzì  Responsabile dell’Ugl creativi di Palermo.

“Ci auspichiamo  – conclude Virzì – che anche le parti sociali vengano coinvolte nel dare il proprio  contributo alla riapertura delle sale cinematografiche  a garanzia dei tanti posti di lavoro azzerati dalla crisi generata dalla pandemia da Covid 19 i quali dovranno  assolutamente essere  tutelati e salvati”.

Filippo Virzì

Giornalista radio/televisivo freelance, esperto in comunicazione integrata multimediale.

Articoli Correlati

2 Commenti

  1. Avatar ew131 camionisti, stalkers, effrazione, industria, in giardino e minacce, effrazioni in giardino durante la notte industria ha detto:

    io sono testimone

  2. il cinema è ormai al collasso e la crisi da covid ha fatto il resto, la gente preferisce internet.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com