Primo Piano

Credito d’imposta per Pmi in Bozza nel Dl Fare 2

Foto internet

Si prevede, nella bozza del decreto del Fare 2, un credito d’imposta per le Pmi per promuovere l’internazionalizzazione del paese.

Nella bozza si legge che per le micro, piccole e medie imprese è concesso a partire dall’anno 2014 un contributo sottoforma di credito d’imposta del 35% del costo aziendale annuo sostenuto per un periodo non superiore a 36 mesi anche non consecutivi per l’acquisizione di una figura professionale con almeno un anno di esperienza lavorativa nel campo del commercio internazionale, al fine di realizzare attività di studio, progettazione e gestione di processi e programmi di internazionalizzazione su mercati al di fuori del territorio nazionale.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com