Primo Piano

Credibili si per essere “Profeticamente Scomodi” un libro di Nicolò Mannino

(di redazione) Due volti che si incrociano , due bandiere che sventolano richiamando la speranza e la passione per dare voce agli ultimi “non di soldi e portafoglio” ma poveri di valori e di voglia di vivere.

Due volto sereni, che accennano un sorriso e indicano un mondo migliore per non essere solo credenti ma credibili. Antonio Caputo, docente di Arte in un liceo prestigioso in provincia di Arezzo ( collaboratore del Parlamento della Legalità Internazionale, ci ha creduto e dopo decine e decine di bozzetti su carta, dopo giornate e giornate di lavoro è arrivato al capolinea.”. Stiamo parlando del volume, edito da Ex Libris di Carlo Guidotti, a cura di Nicolo’ Mannino presidente del Parlamento della Legalità Internazionale che ha voluto offrire al mondo della cultura un testo che richiama anni e anni di studio e di riflessione su una figura ecclesiale di alto spessore evangelico  come Don Tonino Bello.

Il titolo del libro dice tutto “Profeticamente Scomodi: quando un uomo si sporca le mani- Don Tonino Bello “. Il tour parte il prossimo quattro ottobre dal Comune di Partinico per poi toccare il Comune di Caccamo ( Palermo ) , Ravanusa ( Agrigento ) , Roma, Orta Nova (Prov Foggia ) sino al Circolo Ufficiali dell’Esercito di Castel Vecchio a Verona.

Qui a dare il benvenuto ai tanti partecipanti che in queste ore si stanno organizzando per Verona, sarà il Generale di Corpo D’Armata Giuseppenicola Tota  anche in veste di collaboratore di Presidenza in casa Parlamento della Legalità Internazionale.

“Desidero ringraziare tutti coloro che in queste ore si stanno adoperando per organizzare momenti di confronto e di riflessione che parte si da un libro ma sprona le coscienze di molti a non stare barricati sui pilastri del’opportunismo e del tornaconto che non serve. I giovani ci chiedono fatti non promesse, non vogliono rubati i loro sogni e non amano la retorica del nulla.

Questo volume- sottolinea Nicolo’ Mannino- è un pugno nello stomaco poichè tante pagine sono scritte da studenti che una mattina qualunque, dal loro banco di scuola hanno preso carta e penna e hanno scritto quelle verità che fanno male a chi pensa di giocare con le attese e i sorrisi di  questi meravigliosi bambini, adolescenti e giovani che di violenza e di connivenze no ne sanno nulla e non accettano la logica del do ut des”.  Un calendari fitto di appuntamenti che vede tanti fine settimana eventi significativi pronti in diverse città d’Italia. 

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button