PoliticaPrimo Piano

COVID: MICELI (PD) “ESULTARE PER 20 POSTI DI TERAPIA INTENSIVA A MAGGIO? MUSUMECI PRENDE IN GIRO I SICILIANI”

PALERMO, 22 gennaio 2021 – “Nei giorni in cui la Sicilia è la regione con il più alto tasso di contagi in Italia, l’annuncio in pompa magna della consegna di 22 nuovi posti di terapia intensiva tra 100 giorni, a Maggio 2021, è un plateale tentativo prendere in giro i siciliani.

Con una pandemia iniziata a Marzo 2019 e somme per il riordino delle rete ospedaliera in emergenza Covid-19 messe a disposizione da Maggio dello scorso anno, esultare per una manciata di posti letto disponibili – forse – è una farsa”. Così il deputato Dem Carmelo Miceli, responsabile sicurezza del Partito democratico.

 

“Un Presidente degno di questo nome – continua Miceli – avrebbe ristrutturato, completato e consegnato i nuovi reparti già da settembre, prima dell’inverno e, soprattutto, prima della seconda e terza ondata di contagi.

Le terapie intensive servivano oggi.

Per cui Musumeci smetta di esultare, pensi a lavorare e soprattutto a cambiare la sua comunicazione istituzionale perché – conclude – non c’è niente da festeggiare quando si compiono atti che certificano la propria inadeguatezza”.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com