Economia e LavoroPrimo Piano

Covid-19: da Invitalia gli aiuti per le imprese che operano nel settore culturale, creativo e turistico

Cultura Crea Plus - domanda da presentare dalle ore 12.00 del 19 aprile 2021

Per le imprese culturali, creative e del turismo arriva “Cultura Crea Plus”

Cultura Crea Plus è un incentivo, promosso dal Ministero della cultura (Mic) e gestito da Invitalia,  per le imprese del settore culturale, creativo e turistico colpite dall’emergenza Covid-19.

La misura opera e utilizza i fondi del PON FESR “Cultura e Sviluppo” 2014-2020 (Asse Prioritario II) ed ha una dote finanziaria pari a 30 milioni di euro.

Si tratta di contributo a fondo perduto a copertura delle spese di capitale circolante nella misura massima di 25.000 euro  per il riavvio e il sostegno alle imprese.

Dal sito Invitalia: 

 

Cultura Crea Plus si rivolge alle micro, piccole e medie imprese e ai soggetti del terzo settore (onlus, imprese sociali, associazioni di promozione sociale) costituite alla data del 1° gennaio 2020 ed esercitanti al 31 dicembre 2020 attività economica riconducibile all’elenco dei codici ATECO ammessi (vedi allegati 1, 2 e 3 alla Direttiva Operativa n. 238 del 29 marzo 2021).

In particolare, con riferimento alla data di presentazione della domanda:

  • per le imprese costituite da meno di 36 mesi, la sede deve essere situata in una delle seguenti regioni: Campania, Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia
  • per le imprese costituite da oltre 36 mesi e per i soggetti del terzo settore, la sede deve essere situata in uno dei Comuni ricadenti nelle “aree di attrazione” così come identificate dall’Allegato 4 alla Direttiva operativa n. 238 del 29 marzo 2021.

La domanda può essere inviata solo online, dalle ore 12.00 del 19 aprile 2021, attraverso la piattaforma informatica di Invitalia. La valutazione avviene entro 60 giorni, secondo l’ordine cronologico di arrivo.

Per richiedere le agevolazioni è necessario:

  1. registrarsi ai servizi online di Invitalia indicando un indirizzo di posta elettronica ordinario
  2. una volta registrati, accedere al sito riservato per compilare direttamente online la domanda e caricare la documentazione da allegare

Scarica i moduli per presentare la domanda dal sito Invitalia

Per concludere la presentazione della domanda è necessario disporre di una firma digitale e di un indirizzo di posta elettronica certificata (PEC). Le modalità di presentazione, i dettagli sugli incentivi e i criteri di valutazione sono descritti nella Direttiva operativa n. 238 del 29 marzo 2021.

Le imprese ammesse alle agevolazioni di Cultura Crea Plus che hanno sottoscritto il provvedimento di concessione possono richiedere l’erogazione dei finanziamenti con la presentazione di massimo due stati di avanzamento lavori (SAL).


Documenti necessari per la richiesta di erogazione 
(per le imprese che hanno sottoscritto il provvedimento di concessione):

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button