CronacaPrimo Piano

CORRUZIONE PER I FONDI AGRICOLI UE

ARCHIVIAZIONE PER GLI INDAGATI AVV. GIUSEPPE GUTTADAURO E ALESSANDRO MOCCIARO LI DESTRI

CORRUZIONE PER I FONDI AGRICOLI UE

 

ARCHIVIAZIONE PER GLI INDAGATI AVV. GIUSEPPE GUTTADAURO E ALESSANDRO MOCCIARO LI DESTRI.

 

L’archiviazione su richiesta del Pm Andrea Fusco è stata decisa dal Gip Rosario di Gloria.

L’operazione della Procura e della Guardia di Finanza del marzo 2020, denominata Gulash, aveva coinvolto tra gli altri indagati anche l’avv. Giuseppe Guttadauro e Alessandro Mocciaro Li Destri, in contatto, secondo gli inquirenti, con l’allora capo dell’Ispettorato Antonio D’Amico.

Il Tribunale del Riesame pochi giorni dopo aveva annullato gli ordini di custodia cautelare a carico di Guttadauro e di Mocciaro Li Destri.

Successivamente, anche la Corte di Cassazione ha accolto pienamente le tesi difensive degli Avvocati di Guttadauro, Giovanni Di Benedetto e Bartolomeo Romano, e ha dichiarato inutilizzabili le intercettazioni.

A Guttadauro era stata contestata una ipotetica “promessa” corruttiva a favore di D’Amico, per l’ottenimento della carica di capo di Gabinetto dell’Assessorato all’Agricoltura della Regione Sicilia, per il tramite di una presunta raccomandazione con lo zio acquisito On.le Gianfranco Miccichè.

Da canto suo il D’Amico si sarebbe adoperato per favorire irregolarmente alcune richieste di contributi sui Fondi PSR 2014/2020 del Guttadauro e delle sorelle.

La difesa dell’avv. Guttadauro però, ha dimostrato che nessun contributo è stato mai erogato a favore dell’avv. Guttadauro e delle sorelle, in relazione alle dette pratiche, che peraltro erano state non coltivate e poi abbandonate dai fratelli Guttadauro; e, ancor di più, che alcune delle intercettazioni erano successive alla data in cui l’incarico di capo di Gabinetto era già stata affidato ad altro soggetto, dunque certamente non riconducibili ai presunti progetti di D’Amico.

Anche l’On.le Gianfranco Miccichè, zio acquisito di Guttadauro, ha dichiarato, escludendo ogni coinvolgimento, che non ha mai ricevuto alcuna richiesta in tal senso da Giuseppe Guttadauro e che non intervenne mai su tale nomina.

E in effetti D’Amico tale nomina non la ricevette mai.

Le posizioni di Guttadauro e di Mocciaro Li destri, che hanno sempre rigettato nel merito ogni accusa, escono definitivamente dalle indagini.

 

 

 

 

 

Articoli Correlati

5 Commenti

  1. Ew131 camionisti calunniosi berlusconismo Petronilli,simulano reato industria...Gente sfacciata.... ha detto:

    La corruzione il male del secolo…

  2. stalkers aggrediscono vicchy quando la pensano a solo avances pesanti.......e simulazioni di reato con il cellulare petronilli ha detto:

    io sono testimone..

  3. la corruzione……il male del secolo…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button