Economia & LavoroPrimo Piano

Convenzione UniCredit e Associazione Italiana Persone Down di Termini Imerese

E’ stata presentata a Termini Imerese la convenzione tra UniCredit e l’Associazione Italiana Persone Down di Termini Imerese che prevede la donazione da parte della Banca di un contributo economico per l’acquisto di materiali per il Laboratorio teatrale. La convenzione è stata presentata per UniCredit da Vincenzo Tumminello, Responsabile Settore Pubblico e Sviluppo del Territorio Sicilia, e per l’Associazione Italiana Persone Down di Termini Imerese dal suo presidente, Ignazio Cusimano. Erano presenti anche Cesare Carletta e Carmelo Berlinghieri, rispettivamente responsabile Area commerciale Palermo e responsabile distretto Termini Imerese di UniCredit.

“Siamo lieti di dare un aiuto concreto della Banca per un progetto che promuove in maniera efficace l’inclusione sociale – ha sottolineato Vincenzo Tumminello –. La donazione è finanziata da una carta di credito,la ‘UniCreditCard Classic E’, che raccoglie il 2 per mille di ogni spesa effettuata dai clienti, alimentando così un fondo che la Banca destina ad iniziative di solidarietà. Nelle prossime settimane proseguiremo con interventi analoghi in altre province siciliane: in tutto, oltre duecentotrentamila euro quest’anno sono destinati a 26 onlus siciliane grazie ai fondi raccolti con la nostra carta etica.”

“Il contributo economico della banca – ha sottolineato Ignazio Cusimano – è stato utilizzato per acquistare materiale scenografico, audio, video e luci per “Sorrisi meravigliosi”, un laboratorio teatrale che si pone come obiettivo l’integrazione e lo sviluppo delle capacità comunicative e relazionali delle persone con sindrome di down. Nel laboratorio sono inseriti 15 teatranti, tra persone con sindrome di down, genitori e volontari”.

“La nostra donazione – ha osservato Cesare Carletta – vuole sostenere un bel progetto portato avanti con determinazione da una onlus che opera da tempo a Termini Imerese. Per noi essere banca del territorio significa anche questo. Significa contribuire alla soluzione dei problemi delle comunità nelle quali la Banca opera supportando il mondo del volontariato. E in Sicilia, non c’è dubbio, questo mondo è costituito da tante realtà di assoluto livello”.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: