CronacaPrimo Piano

Controlli cantieri edili a San Lorenzo: sequestrata discarica abusiva

La polizia municipale ha sequestrato un’area di circa 4.000 metri quadrati, in via Giovanni Battista Santangelo, a S. Lorenzo, utilizzata  come discarica abusiva  di materiali edili.  Sono inoltre state sequestrate, 6 macchine operatrici e diversi attrezzi, presenti all’interno dell’area.

Una donna, amministratore unico della società proprietaria del terreno, è stata denunciata all’autorità giudiziaria, per stoccaggio illecito di rifiuti. Nel lotto adibito a discarica, il piano regolatore generale prevede la destinazione riservata a chiese e centri di culto. L’operazione è stata predisposta nel quartiere S. Lorenzo, dal Comandante Vincenzo Messina che ha coordinato i controlli  degli ufficiali e degli agenti dei nuclei di polizia urbanistico-edilizia, della protezione ambientale del Nopa e del Mosic.

Sono stati eseguiti dei sopralluoghi in sette cantieri edili,  ubicati nelle vie Giovanni Battista Santangelo, Oreste Lo Valvo, S. Lorenzo, via della Ferrovia,  Carmelo Giarrizzo e Vincenzo Di Salvo; le attività di sei cantieri sono risultate in regola con le previste autorizzazioni amministrative, concessioni edilizie e nulla osta del Genio Civile.

Invece, in via Santangelo,  un’area di circa 4.000 metri quadrati, destinata dal piano regolatore generale a chiese ed edifici di culto, è stata individuata come discarica abusiva, dove venivano stoccati dei rifiuti edili, presumibilmente provenienti da un cantiere limitrofo.

In particolare, all’interno giacevano circa 1.000 metri cubi di materiale costituito da terra e rocce da scavo, scarti  provenienti da demolizioni edili, sfabbricidi vari e materiale edile. Inoltre prospiciente al muro di cinta, risultavano occupati e delimitati circa 40 metri quadrati, coperti da una tettoia in lamiera.

Oltre all’area, sono state sequestrate 3 ruspe, 1 betoniera, 2 impastatrici, 1 silos, parti di assemblaggio di una gru, ponteggi in ferro, materiali ed attrezzi vari. Per stoccaggio illecito di rifiuti è stata denunciata all’autorità giudiziaria una donna, amministratore unico della società proprietaria del lotto di terreno.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: