Concorsone per aspiranti professori, pubblicate le date

Foto internet

Sono state rese ufficiali le date e i luoghi della prima prova dei 321.310 precari e aspiranti insegnanti. L’esame però sarà pre-selettivo e consentirà di escludere un gran numero di esaminandi e permettere l’accesso al secondo test che si svolgerà a febbraio.

Il quiz sarà interamente svolto on line, all’interno di aule informatiche, circa 2000, allestite in tutta Italia. I quesiti saranno 50 e vi saranno 50 minuti a disposizione, circa 60 secondi a domanda. I risultati saranno consultabili dopo soli dieci minuti dalla fine del quizzone.

Il Miur, per facilitare la prova e rendere conoscibili le tematiche che verranno sottoposte, ha pubblicato 3500 possibili quesiti. Un’agevolazione in più, dunque, per coloro che si apprestano a sostenere il test e che sicuramente vivono questi giorni con ansia e agitazione.

Consultando il sito del Ministero della Pubblica Istruzione è possibile verificare il luogo e l’orario dove sostenere la prova. Vi saranno quattro turni, due di mattina e due di pomeriggio, suddivisi tra il 17 e il 18 dicembre. Tutti coloro che supereranno la prova accederanno alla seconda prova di febbraio e per i più fortunati seguirà poi una prova pratica.

La valutazione dei titoli avverrà dopo il completamento delle prove e verranno assegnati 2 punti ai laureati con 110 e lode, 1,5 alle lauree triennali, 3 ai dottorati, 1,5 a coloro che possiedono l’abilitazione tramite Sissis, 1 a chi è abilitato all’esercizio della professione e 0,20 per ogni articolo pubblicato, inerente la materia scelta.

Federica Raccuglia

Exit mobile version