PoliticaPrimo Piano

Comune Palermo, Amministrative 2022: Dichiarazione Giulio Tantillo

«L’attuale stallo politico-amministrativo, nel quale è sprofondata da anni la Città di Palermo, ci impone il dovere di aprire un tavolo di confronto, all’interno delle forze di centro destra, per la condivisione del programma per prossime amministrative del 2022.

 

L’efficacia di un’azione di governo e la coesione della coalizione, con riferimento alle questioni di maggior interesse per la cittadinanza, possono avere efficacia solo se concertate tra le forze politiche che la compongono.

 

Forza Italia è già pronta ad aprire un tavolo di confronto, all’interno della coalizione, per stilare un programma da attuare dopo le prossime elezioni amministrative del 2022, individuando le linee programmatiche alla risoluzione del problema cimiteri, per favorire lo sviluppo economico del territorio,  garantire i servizi ai cittadini mediante la  giusta connotazione amministrativa delle circoscrizioni , al rilancio culturale e turistico, all’espansione dei servizi sociali e sanitari, alla revisione del piano del traffico e della viabilità, all’adozione del nuovo piano regolatore generale, impianti sportivi, rifiuti, manto stradale e marciapiedi, verde pubblico, e  municipalizzate.

 

Il confronto che già da tempo intratteniamo parallelamente al pieno e concorde impegno nell’attività istituzionale nel Consiglio Comunale e nelle Circoscrizioni, per gli importanti provvedimenti all’ordine del giorno, con gli amici del centro destra e con le altre forze politiche moderate, ci fa ben sperare che la Città di Palermo potrà vedere la luce di un nuovo corso storico, che la proietti verso il cambiamento da più fronti invocato e auspicato».

 

Lo dichiara il capogruppo di Forza Italia e vicepresidente del Consiglio comunale di Palermo, Giulio Tantillo,

 

Articoli Correlati

Un commento

  1. PENSO CHE IL SIG. TANTILLO È L’UNICO A NON AVERE LE CARTE IN REGOLA PER SEDERSI AL TAVOLO DELLE FORZE POLITICHE DI CENTRO DESTRA.
    SICURAMENTE CONISCENDO MICCICHE SARÀ CANDIDATO E MAGARI TESTA DI SERIE NELLA LISTA, MA DI PARLARE DI STRATEGIE, PROGRAMMA E CARICHE, SI DOVREBBE METTERE DA PARTE.
    SE VUOLE RIACQUISTARE CREDIBILITÀ SI DOVREBBE DIMETTERE SU DUE PIEDI ACCOMPAGNATE DA UNA DICHIARAZIONE CHIARA ED ESPLICITA CONTRO SINDACO ED AMMINISTRAZIONE ORLANDO.
    IN TANTI NON ABBIAMO CAPITO IN DIECI ANNI SE È STATO OPPOSIZIONE O MAGGIORANZA.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button