Cinema-Teatro-Musica

“Comu s’an fuss” – Omaggio a Pina Bausch, lunedì 8 al Teatro Garibaldi

Il Centro delle Arti Teatrali presenta “Comu s’an fuss”Omaggio a Pina Bausch, spettacolo di teatro danza organizzato dal Teatro Garibaldi aperto per lunedì 8 luglio 2013 alle ore 21.00. Regia di Landi Sacco, con Lucia Alfieri, Gabriella Aloisio, Gabriella Beninati, Vincenzo Cantisano, Marina Castrechini, Marco D’Aleo, Giulia Mancino, Landi Sacco.

Spettacolo di teatro danza sulla vita, sulla memoria, sul respiro vivace, sull’ironia commovente, sulle relazioni. Il linguaggio è quello del teatro fisico, il corpo racconta con la stessa verità delle parole. Le relazioni umane creano i passaggi affinchè si attui la nostra storia personale, relazioni usate come specchio, come maschere, relazioni come traghettatrici da una vita all’altra.

In scena otto danzatori/attori che ispirati da emozioni e impulsi, raccontano piccole storie di amore-rabbia, amore-dolore, amore-forza, amore risolutezza, amore nella diversità. La messa in scena si articola in quadri, dove il protagonista è l’umano. Il diverso colore dei fiori, e i loro significati, aprirà ogni quadro. Il diverso colore dei fiori, e i loro significati, aprirà ogni quadro. Il fiore è la speranza che in ogni vicenda umana, possa venire letta una sfumatura poetica.

E’ un omaggio a Pina Bausch, famosa coreografa tedesca che trovo essere, insieme a Teresa di Keersmaeker, alcuni tra i punti di riferimento artistici per la sperimentazione e creazione del mio linguaggio. insieme a Teresa di Keersmaeker, alcuni tra i punti di riferimento artistici per la sperimentazione e creazione del mio linguaggio. Prima dello spettacolo verranno proiettate alcune brevi sequenze tratte dal film “Pina” di Wim Wenders.

 

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button