Cultura

Comitato recupero Costa Sud in giuria per Miss Palermo

Sarà presente anche il Comitato cittadino per il recupero della costa sud di Palermo, giovedì 11 luglio alle 21 per la selezione di Miss Palermo in programma al centro commerciale Forum, nella piazza esterna.

Il presidente Franco Pennino, farà parte della giuria che selezionerà la più bella fra le belle e avrà l’occasione di presentare al numeroso pubblico atteso il programma del Comitato e gli obiettivi per il recupero della costa Sud di Palermo in cui ha sede anche il centro commerciale.

Il litorale sud di Palermo ospitava pescatori, ristoratori e turisti in quello che da molti era chiamato “il mare della salute” per l’alto contenuto di iodio nell’acqua marina. Oltre sei chilometri di costa tra Sant’Erasmo e Acqua dei Corsari alimentavano il turismo e l’economia della zona fino ai primi anni sessanta con il Ristorante Renato, tra i più rinomati d’Italia, chiuso nel 1995, gli stabilimenti balneari Bagni Virzì, la Taverna del Tiro e altri. Nel tempo, l’abusivismo e l’indifferenza hanno portato la zona a un progressivo degrado sociale e ambientale.
Oggi le coste della Bandita e dintorni sono perlopiù usate a scopo d’attracco turistico per le imbarcazioni. Al posto dei facoltosi ristoratori e dei commercianti, si trovano costruzioni fatiscenti, baracche di nomadi, spiagge stracolme di rifiuti, fogne a cielo aperto, discariche abusive che contaminano il mare. Una fotografia della città, al suo ingresso, che poco lascia intravedere la ricchezza turistica, paesaggistica e balneare della città di Palermo.

Il Comitato Cittadino per il recupero della Costa a Palermo nasce il 2 marzo 1994 con l’obiettivo di sensibilizzare l’opinione pubblica e i rappresentanti politici alla valorizzazione e alla riqualificazione della costa sud di Palermo. Un tesoro sommerso dall’indifferenza e dal degrado anno dopo anno, da Sant’Erasmo a Romagnolo, Sperone, Bandita, Acqua dei Corsari. Un passato d’oro che oggi è solo un ricordo, ma che, con l’impegno di tutti, può tornare a essere un volano per l’economia e per il turismo cittadino.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com