Scuola e Università

Civico Palermo, potenziato sistema immagini radiologiche

Rinnovate e potenziate le attrezzature informatiche per la digitalizzazione delle immagini radiografiche. In tutte le unità operative e nelle sale operatorie dell’Azienda Ospedaliera Civico sarà dunque implementato il sistema che permette di visualizzare in computer, nei tablet e negli smartphone – in questo caso sarà una novità – ogni immagine: lastre radiografiche, tac, risonanze, gastroscopie, coronarografie . E’ stata aggiudicata una gara all’Ati, associazione temporanea d’impresa, costituita da Esaote -FujiFilm con un ribasso del 33,28% per l’importo complessivo per sei anni di 3.736.301,82 euro.

All’Ati è stata affidata la realizzazione, la gestione, e la manutenzione del sistema denominato RIS-PACS, sistema innovativo e ultramodermo che consentirà al personale sanitario di ottenere in tempo reale l’immagine radiografica in digitale da oltre 100 postazioni all’Ospedale Civico e al Di Cristina, in 20 sale operatorie, ma anche dalla stanza di degenza del paziente attraverso il proprio smartphone, o i tablet che la società aggiudicatrice della gara fornirà per contratto, insieme alla rete wi-fi che “coprirà” il Civico e l’Ospedale dei Bambini. Saranno, inoltre, sostituiti tutti i computer nelle postazioni di refertazione radiologica, e sarà creato un archivio di ogni immagine consultabile in qualsiasi momento e in tempo reale attraverso l’uso di una password da parte dei professionisti abilitati.

“Con l’aggiudicazione di questa gara – sottolinea il commissario straordinario dell’Arnas Civico, Carmelo Pullara – l’Azienda compie un passo in avanti nel campo dell’innovazione tecnologica imprescindibile in una struttura di alta specializzazione, innalzando il livello di informatizzazione dell’Ospedale, e quindi, di conseguenza, la qualità delle prestazioni rese ai cittadini. Il risparmio è notevole se consideriamo che l’Arnas con questo nuovo sistema spende più o meno quanto impiegava per la sola manutenzione delle attrezzature informatiche. E’ da segnalare infine che, la gara, ha visto la partecipazione dei più rappresentativi operatori a livello internazionale e, grazie al ribasso operato, ha vinto l’Ati costituita da Esaote e Fujifilm”.

Sempre sul fronte dell’informatizzazione, è in corso il rinnovamento della rete aziendale, il sistema per la trasmissione dei dati informatici che risulterà più veloce.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button