Scuola e Università

Civico: convenzione con CNR per progetti di ricerca comuni

Programmi di ricerca comuni con l’obiettivo di ridurre la frequenza dei ricoveri in ospedale, migliorare il livello di qualità della vita, e ridurre i costi dell’assistenza. Sono questi alcuni degli obiettivi alla base della convenzione tra l’ Arnas Civico e l’Ibim del CNR, l’Istituto di Biomedicina e di Immunologia Molecolare, firmata dal commissario straordinario del Civico, Carmelo Pullara, e dal direttore dell’Ibim Cnr di Palermo, Giovanni Viegi.

In particolare la collaborazione vedrà l’ospedale e l’istituto di ricerca impegnati nel Progetto FSE- OSHD “Smart Cities” per le attività di telemedicina delle patologia cardiache. Si creerà un connubio tra la ricerca scientifica e la  pratica clinica attraverso il monitoraggio costante di  pazienti affetti da malattie cardiache croniche. L’Azienda ospedaliera “metterà a disposizione del Cnr il know how aziendale, il personale addetto al progetto, la strumentazione, l’assistenza , e i supporti adeguati”.

“Abbiamo siglato la convenzione con il Cnr – sottolinea il commissario straordinario dell’Arnas Civico, Carmelo Pullara –  nell’ottica di un’azienda di rilievo nazionale e di alta specializzazione che può e deve aprirsi a collaborazioni con  altre istituzioni per raggiungere obiettivi importanti e migliorare l’assistenza a 360°”.

Progetti comuni e di interesse scientifico e didattico saranno sviluppati anche in altre aree in cui l’Ibim Cnr è impegnato: dall’oncologia alle malattie croniche-degenerative e infiammatorie, dalla genetica alla medicina del sonno, dalla biologia dello sviluppo cellulare alla pneumologia. 

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button