Economia e Lavoro

Cisl Sicilia. Bernava sulle ultime decisioni del governo uscente

Presidio Cisl (foto di Francesca del grosso)

“Siamo di fronte a un’indecente deriva di immoralità politica. Mentre la Sicilia affonda nella crisi e nei suoi effetti, fagocitata dalla recessione e da una condizione di bilancio da fallimento, i comportamenti del governo uscente sono, non solo spreco di risorse per occupare meri spazi di potere ma un vero e proprio danno alla Sicilia che è la perdita di ogni credibilità nel Paese e nel mondo.

La credibilità è una precondizione necessaria, in tempi di crisi, per attrarre investimenti e investitori e avviare scelte economiche che servono come l’aria per sopravvivere prima e imboccare poi i giusti percorsi per uscire dalla crisi. Qualcuno fermi tanto scempio e abuso nel perseverare nelle pratiche di occupazione per fini elettorali di ogni spazio, di ogni strumento, di ogni sede istituzionale. A perderci è tutta la Sicilia”. Così la Cisl Sicilia riguardo alle ultime decisioni del governo regionale uscente.

Comunicato stampa

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button