Cinema-Teatro-MusicaPrimo PianoSindacato

Cinema. Virzì (Ugl): Condizioni penalizzanti per le sale, dal MiC finestra 30 giorni irricevibile

“Il Ministero della Cultura è ancora in tempo a rendere le ‘finestre’ più favorevoli alle sale cinematografiche”.
A dichiararlo è Filippo Virzì, Segretario regionale dell’Ugl Creativi in Sicilia.
“Il rimanere  sordi alle esigenze del settore Theatrical e quindi delle imprese  che ne fanno parte con tutto l’indotto –  denuncia  Virzì –  potrebbe vanificare gli enormi sacrifici dei gestori di sale con ricadute occupazionali,  il decreto sulle finestre  agevola solo le piattaforme “On demand” ed  è irricevibile”.
“Ricordo nello specifico – conclude Virzì – che  sino al 31 dicembre 2021 i film potranno essere distribuiti in piattaforma dopo 30 giorni dall’uscita in sala, un lasso di tempo troppo breve per ridare ossigeno alle sale Cinematografiche”.

Articoli Correlati

4 Commenti

  1. losca gente estorsori e simulatori di reato in passeggio industria, stalkers volgari e pregiudicati petronilli ha detto:

    non si da confidenza ai venduti.

  2. ew131 amici di agiacy passano industria e simulano reato, passaparola calunnioso da sempre fatto di corrotti e ingiurie ha detto:

    io sono testimone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button