Esteri

Choc in India, stuprate 5 ragazze disabili. Arrestato responsabile istituto

Una violenza inaudita si è perpetrata ai danni di cinque ragazze affette da disabilità. È successo nel nord dell’India, nel centro situato a Jammu. A finire in carcere il responsabile dell’istituto dove erano ospitate le ragazze, Sudha Sharma, e il custode, Angad Kumar. L’accusa è quella di stupro.

A rendere nota la notizia la televisione Times Now. L’intervento della polizia è avvenuto dopo la denuncia di un attivista; dopo una serie di indagini si è scoperto che le ragazze, tutte minorenni, di età compresa tra i 14 e i 16 anni, subivano abitualmente violenze e torture da parte dei due uomini.

L’istituto che ospita ragazzi affetti da disabilità mentale è il Rotary Inner Wheel Home, che è abitato in totale da 17 pazienti. Le violenze sono state confermate da un gruppo di medici e psicologi che hanno lavorato al caso.

A.D.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button