PoliticaPrimo Piano

Chieste le dimissioni di Orlando. Tutte le opposizioni in consiglio presentano mozione di sfiducia al sindaco.

 

“La tragedia sfiorata ieri non è altro che l’ennesima riprova di come questa città sia in stato di totale abbandono. Innumerevoli le problematiche che stanno soffocando e uccidendo questa città. Solo per citarne alcune, ricordiamo la vergogna del cimitero dei Rotoli, le problematiche e i ritardi al SUAP, Mercati e mercatini, il
Debito e la funzionalità della Rap, la totale mancanza di una programmazione vera sulla Viabilità, per non parlare del fatto che il sindaco si trova all’ultimo posto per gradimento fra i sindaci italiani.
E infine il nubifragio di ieri che ha messo in ginocchio una città e in pericolo di vita decine di palermitani
– si legge in una nota congiunta di tutti i gruppi all’opposizione del Consiglio comunale di Palermo. Non è possibile attendere altri due anni, continuano i Consiglieri. I cittadini palermitani non possono aspettare. È per questa ragione che oggi abbiamo deciso di depositare una mozione di sfiducia nei confronti del primo cittadino di Palermo, che ha dimostrato di non essere in grado di gestire questa città. Non ci sono alternative, il Sindaco Orlando deve dimettersi”.

Per Igor Gelarda capogruppo della Lega al Comune di Palermo: “Non possiamo tollerare un solo giorno in più questa amministrazione Orlando. Un sindaco che si è ridotto ad essere l’ambasciatore dei palermitani nel mondo e che parla di una accoglienza che non esiste neanche per i propri cittadini, non è degno di amministrare questa città. Bene fa Salvini quando dice che i palermitani non meritano questo”.

Tags
Moltra altro

Filippo Virzì

Giornalista radio/televisivo freelance, esperto in comunicazione integrata multimediale.

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: