Primo Piano

Centro di Accoglienza Padre Nostro – On line il sito web della casa-museo del Beato Giuseppe Puglisi

(di redazione) Dopo la morte del Beato Giuseppe Puglisi, l’abitazione in cui visse fino al giorno del suo barbaro assassinio fu ceduta come casa popolare; la famiglia Puglisi, dovendo liberare al più presto l’appartamento, conservò in un proprio magazzino tutti i mobili appartenuti a don Pino e ai suoi genitori.

Dopo essere stata acquistata dal Centro di Accoglienza Padre Nostro, i mobili, per gentile concessione dei fratelli, Francesco e Gaetano, oggi membri del Consiglio Direttivo del Centro di Accoglienza Padre Nostro, tornarono nell’attuale casa-museo, poco prima della sua inaugurazione, il 25 maggio 2014, a un anno dalla Sua Beatificazione.

In breve tempo la casa-museo fu inserita nel circuito museale A.M.E.I. (Associazione Musei Ecclesiastici Italiani) e nel XXIV Anniversario del martirio del Beato Puglisi è stata musealizzata. Proprio in tale occasione A.M.E.I. ha donato l’opera “Rinascere dal Dolore”, realizzata dell’artista contemporaneo Claudio Parmiggiani.

Oggi, a completamento del processo che ha riportato in vita un luogo di grande significato spirituale, di memoria, visitato da pellegrini di tutta Italia, arriva anche il sito web della casa-museo. Digitando www.casamuseobeatopuglisi.it potrete acquisire tutte le informazioni riguardanti la casa, le sue attività e concordare una visita contattando la segreteria del Centro di Accoglienza Padre Nostro.

In dettaglio, il sito è costituito da un’area pubblica, puramente informativa e descrittiva, con sezioni riguardanti la presentazione della casa-museo, le modalità per poterla visitare, scaricare il pieghevole informativo; un’area ad accesso riservato, dove i visitatori potranno accedere previa registrazione, iscrivendosi automaticamente alla newsletter che li terrà informati sugli eventi in itinere.

In questa sezione l’utente potrà accedere alla gallerie fotografiche della casa, prima e dopo la musealizzazione, di alcuni oggetti della collezione, all’archivio dei libri custoditi, alle interviste-testimonianze dei familiari, di chi lo ha conosciuto e di chi, ancora oggi, opera al Centro di Accoglienza Padre Nostro.

Il sito è tradotto anche in lingua inglese.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: