CronacaPrimo Piano

Castelvetrano: sindaco annulla memorial in ricordo del figlioccio del boss

Era stata organizzata una partita di calcio in onore del figlioccio del boss. Ma il sindaco di Castelvetrano, Felice Errante, ha prontamente annullato l’amichevole di calcio tra Folgore e Marsala. La gara si sarebbe dovuta disputare per ricordare  Paolo Forte, ex dirigente rossonero, condannato nel 1996 per favoreggiamento alla mafia.
Secondo le indagini dell’epoca, il boss latitante Matteo Messina Denaro, che di Forte fu padrino di cresima, per potersi muovere tranquillamente utilizzò anche una carta d’identità valida per l’espatrio intestata proprio al figlioccio.
Il sindaco Errante ha sottolineato che sarebbe stata fattta “una scelta infelice della società rossonera. Sono indignato – ha aggiunto – per la campagna mediatica che si è scatenata per la decisione della società rossonera di intestare, mi si dice su richiesta del fratello, ex arbitro di serie C, un memorial a Paolo Forte”.
La Folgore, la società del presidente Gaspare Raineri, che sarebbe dovuta scendere in campo, replia: “Respingiamo al mittente sterili polemiche. Noi ci occupiamo solo di sport. Paolo Forte è stato da sempre un nostro grande tifoso». La Folgore conferma che la proposta del memorial estivo fosse pervenuta dai familiari del defunto. Raineri rimarca nel comunicato «che per la gara aveva ottenuto il benestare della Lega Nazionale Dilettanti”.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: