LavoroPrimo Piano

Cassa Forense: attiva la procedura on line per presentare la domanda di esonero dei contributi previdenziali

Dal 5 agosto sul sito istituzionale di Cassa Forense è attiva la procedura on line per presentare la domanda di esonero parziale dei contributi previdenziali dovuti per l’anno 2021 previsto dal D.M. del 17/5/2021 (pubblicato il 28/07/2021), in attuazione dell’art. 1, comma 20, L. 178/2020.

Oggetto dell’esonero sono i contributi soggettivi con scadenza nel 2021 (minimo soggettivo 2021 e autoliquidazione IRPEF relativa all’anno 2020 – Mod. 5/2021), entro il limite massimo di € 3.000 complessivi (salvo minore importo stabilito nel successivo D.M. attuativo).

Soggetti beneficiari

Nello specifico, l’esonero può essere richiesto dagli iscritti alla Cassa in epoca antecedente il 1°/01/2021, in possesso dei seguenti requisiti:

a) aver percepito nel periodo d’imposta 2019 un reddito professionale IRPEF non superiore a 50.000 euro;

b) aver subìto un calo del fatturato nell’anno 2020 non inferiore al 33% rispetto a quello dell’anno 2019;

c) essere in regola con il versamento della contribuzione previdenziale obbligatoria.

Per gli iscritti che hanno avviato l’attività nel corso del 2020, non si applicano invece i primi due requisiti.

All’istanza devono essere allegati, a pena di inammissibilità, copia di un documento di identità in corso di validità e del codice fiscale.

Termini e modalità di presentazione della domanda

La relativa domanda deve essere presentata esclusivamente con modalità telematica entro il termine perentorio del 31 dicembre 2021.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button