Politica

Carolina Varchi a Lucia Borsellino: “La tua storia vale di più di un assessorato”

Carolina Varchi. foto Internet

Dopo la proposta lanciata da Rosario Crocetta di un posto nella sua giunta, in caso di vittoria alle regionali, a Lucia Borsellino si è aperto un dibattito su questo possibile scenario all’indomani delle elezioni del 28 ottobre. Ad intervenire oggi sul suo blog è Carolina Varchi, Vice Presidente Nazionale di Giovane Italia tra i promotori della tradizionale fiaccolata in memoria di Paolo Borsellino, con una lettera aperta a Lucia Borsellino.

Ci siamo incontrate qualche anno fa alla tradizionale fiaccolata del 19 luglio – scrive Carolina Varchi – in ricordo di tuo padre. Tu eri perfettamente mimetizzata per sfuggire ai giornalisti. La voglia di essere presente alla manifestazione per tuo padre senza voler fare la classica “passerella” mi ha colpito. In questo ho riscontrato lo stesso atteggiamento misurato di tua madre, di Manfredi e di Fiammetta”.

Poi Varchi lancia l’appello a nome delle migliaia di ragazze e ragazzi che ogni anno ricordano Paolo Borsellino e seguono i suoi insegnamenti: “Non accettare il posto di assessore offerto da Rosario Crocetta. Verresti catapultata nell’arena politica mettendo a rischio la tua storia personale e quella della tua famiglia. Hai visto cosa è successo a Caterina Chinnici? Sarà ricordata dai siciliani per aver fatto parte di un governo regionale passato alla storia per trasformismo, sprechi, consulenze a pioggia e infine l’accusa più infamante: il presidente della giunta a processo per mafia. Crocetta ti ha prospettato un ruolo di primo piano di un governo che avrebbe una maggioranza parlamentare uguale a quella che negli ultimi due anni ha sostenuto il governo di Raffaele Lombardo”.

Infine Varchi, che sottolinea l’orgoglio di aver fatto parte dello stesso movimento universitario in cui militò il magistrato ucciso dalla mafia, si rivolge a Lucia Borsellino scrivendo: “Paolo Borsellino è patrimonio di tutti i siciliani perbene la cui memoria ed eredità etica non può appartenere ad una fazione politica. La storia della vostra famiglia insieme a ciò che rappresenta per gli italiani vale molto più di un assessorato regionale”.

Comunicato stampa 

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: