Economia e Lavoro

Caro-polizze in Sicilia. Il sindacato Uilas: manca la concorrenza. Domani incontro

Foto internet

Un mercato assicurativo più aperto anche per i cittadini del Mezzogiorno, penalizzati dalla concentrazione di pochi gruppi che operano sul territorio con l’assenza di una reale concorrenza.

A sostenerlo sono i subagenti aderenti al sindacato Ulias (Unione Liberi Intermediari di Assicurazione) che domani, venerdì 22 febbraio, a partire dalle 8,30, all’Hotel Nettuno, in viale Ruggero di Lauria a Catania, incontreranno i rappresentanti della compagnia Cf Assicurazioni. Un momento di confronto su temi che incidono sempre più pesantemente sulle tasche di centinaia di migliaia di cittadini. Al meeting parteciperanno, il presidente dell’Ulias Sebastiano Spada, Michele Carmi District Manager Centro e Sud Italia, e Nicola Clemente, agente generale di CF Assicurazione.

“In un periodo particolarmente difficile per il ramo assicurazioni c’è ancora chi decide di scommettere sul Sud – spiega il presidente dell’Ulias Sebastiano Spada – Discuteremo di investimenti e piani commerciali adatti ad un territorio che noi dell’Ulias conosciamo bene e sul quale, mettendo da parte i luoghi comuni, si può lavorare molto e bene”.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button